Cronaca

In casa quasi due chili di marijuana, arrestato un 21enne

Il blitz dei carabinieri è avvenuto nella prima mattinata di oggi a pochi passi da un istituto scolastico nella prima periferia della città, sotto lo sguardo dei genitori di alcuni alunni. Il giovane si è calato dal primo piano e ha tentato la fuga dopo aver gettato negli scarichi del bagno la droga

La droga sequestrata

Blitz dei carabinieri della stazione di Villorba nella mattinata di oggi, venerdì 30 aprile, alla prima periferia all'interno di un'abitazione di un 21enne, A.C., che è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il giovane era da tempo finito sotto la lente d'ingrandimento degli investigatori dell'Arma che nel corso della perquisizione domiciliare hanno rinvenuto 1,8 chili circa di marijuana. Il giovane ha cercato di disfarsi subito di parte dello stupefacente, quindi di sottrarsi al controllo dei militari dell’arma calandosi dalla finestra al primo piano dell'immobile con un borsone che conteneva il resto della droga. Il 21enne è stato subito raggiunto e bloccato dagli militari dopo aver percorso un breve tratto di strada a piedi. Il tutto è avvenuto sotto lo sguardo attonito di alcuni genitori che stavano accompagnando i figli a scuola.

In casa del ragazzo sono stati rinvenuti e posti sotto sequestro, oltre all’ingente quantitativo di stupefacente, due bilancini di precisione, la somma di 120 euro e materiale per il confezionamento dell’illecita sostanza. L'arrestato, al termine delle formalita' di rito, è stato trattenuto presso il comando stazione dei carabinieri di Villorba in attesa di comparire domani di fronte al giudice per il processo per direttissima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In casa quasi due chili di marijuana, arrestato un 21enne

TrevisoToday è in caricamento