menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Via Filzi

Via Filzi

Operai scavano e trovano delle ossa umane in centro a Treviso

Il rinvenimento martedì pomeriggio a città giardino. Hanno lanciato l'allarme alla polizia. Sembra che si tratti di una donna

TREVISO — Ossa umane due metri sotto terra. È quanto avrebbero trovato martedì pomeriggio degli operai durante alcuni lavori di scavo lungo via Filzi, a Treviso, in pieno centro storico. Un'operazione come tutte le altre, terminata questa volta con un macabro ritrovamento. L'area è stata posta sotto sequestro dalla Procura.

I resti risalirebbero a decine di anni fa, probabilmente prima degli anni ’50. Gli operai sono riusciti a distinguere tra il fango e le ossa durante gli scavi e, una volta rinvenuto lo scheletro, hanno allertato la polizia. Ora toccherà agli investigatori effettuare ulteriori accertamenti per scoprire a chi appartengano quei resti e a quanto tempo fa risalgano. Importante, inoltre, stabilire il perché si trovassero sepolti lì. Dalle prime indagini lo scheletro sembrerebbe appartenere a una donna, ma è ancora presto per qualsiasi ipotesi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Attualità

«Perchè non è stata vaccinata anche mia moglie?»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento