menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cerca di pagare online degli operai ma gli hackerano l'account: truffato un 39enne

L'uomo stava cercando di versare 16mila euro sul conto dell'azienda che aveva effettuato dei lavori per lui, ma due malviventi hanno intercettato l'operazione e rubato tutti i soldi

E' di due denunce a piede libero il risultato di una rapida indagine dei carabinieri di Istrana per un caso di truffa online. Ad allertare i militari è stato un 39enne montebellunese che nei giorni scorsi è stato vittima di un furto di denaro mentre era intento a pagare, via Internet, 16mila euro ad un'azienda che gli aveva effettuato alcuni lavori in casa. Peccato però che quei soldi l'azienda non li ha mai visti, ma non per la malafede del debitore ma bensì perché un 29enne napoletano e un 52enne di Genova, nel momento in cui il 39enne ha inserito l'IBAN prescelto, hanno sostituito le coordinate già inserite con le loro. Questa scelta si è però rivelata fatale e in breve, capito l'inganno e il furto dell'account, l'uomo ha presentato denuncia ai carabinieri che in poco tempo hanno individuato i due malfattori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Attualità

Asolo, malore sul lavoro: dipendente comunale muore a 44 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento