Truffa online e documenti falsi: 39enne denunciato

I carabinieri di Vittorio Veneto hanno denunciato un romeno con precedenti, accusato di aver truffato un 34enne di Povegliano vendendogli un vogatore da palestra inesistente

In foto: i carabinieri di Vittorio Veneto

I carabinieri di Vittorio Veneto hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Treviso V.C.I., 39enne nato in Romania, in Italia da alcuni anni senza fissa dimora e con precedenti di polizia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I reati contestati al denunciato sono la truffa ed il possesso di documenti di identificazione falsi. Le indagini sono partite dopo la denuncia presentata ai carabinieri lo scorso 3 settembre da parte di un operaio, classe 1985, residente a Povegliano, che il 23 agosto, leggendo sul sito di vendite online “Subito.it” l’annuncio per la vendita di un vogatore da palestra, si metteva in contatto con V.C.I., al quale versava la somma di 530 euro per l’acquisto. Una volta effettuata la transazione, V.C.I. è sparito insieme all'inesistente attrezzo da palestra, facendo così perdere tutti i soldi al 34enne trevigiano. Gli accertamenti dei carabinieri di Vittorio Veneto, oltre ad aver permesso l’identificazione di V.C.I., hanno anche fatto emergere che lo stesso, nell'aprire il conto corrente dove era stato effettuato il bonifico per l’acquisto del vogatore, aveva utilizzato dei documenti d’identità contraffatti intestati ad una persona inesistente di nome David Mora. Inevitabile la denuncia al Tribunale di Treviso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Smart contro un camion: muore 32enne, l'amica alla guida non aveva la patente

  • Azienda trevigiana investe 2mila euro a dipendente per corsi e viaggi all'estero

  • Superenalotto, doppia vincita nel weekend in provincia di Treviso

  • Con lo scooter contro un'auto, muore noto albergatore jesolano

  • Monfumo, Cornuda e Pederobba: raffica di allagamenti, strade come fiumi

  • Una folla commossa per dare l'ultimo saluto al piccolo Tommaso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento