Ubriaco minaccia e spintona gli agenti di polizia: trentenne arrestato nella notte

L'episodio è avvenuto in via Plinio il Vecchio durante un controllo notturno delle forze dell'ordine. Alla vista degli agenti di polizia un trentenne ubriaco è andato in escandescenza

TREVISO Erano da poco passate le 4.20 della notte tra domenica e lunedì quando gli uomini delle forze dell'ordine, transitando in via Plinio il Vecchio, hanno notato due giovani sospetti intenti a camminare in mezzo alla strada.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Uno dei due trasportava una bici a mano, mentre l'altro era in un palese stato di ubriachezza molesta. Aveva passato la notte a bere e festeggiare il suo nuovo posto di lavoro. Gli agenti lo hanno fermato per notificargli un verbale di denuncia ma a quel punto l'uomo è andato su tutte le furie iniziando a minacciare e a spintonare i poliziotti che l'avevano fermato. L'uomo che era insieme a lui al momento del fermo si è rivelato essere il fratellastro. Nonostante i tentativi di tutti di tranquillizzare l'ubriaco, il giovane ormai fuori controllo ha continuato per diversi minuti nel suo atteggiamento minaccioso nei confronti dei agenti. A quel punto agli uomini delle forze dell'ordine non è rimasto altro da fare che arrestare per resistenza e minacce a pubblico ufficiale I.P.S., trentenne di origini colombiane incensurato fino al momento del fermo. Sarà processato per direttissima il prossimo 16 ottobre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vento, grandine e alberi caduti: il maltempo flagella la Marca

  • Covid, dodici lavoratori positivi in una ditta dell'hinterland trevigiano

  • Malore al risveglio, il sorriso di Alessandra si spegne a 44 anni

  • Schianto sulla Pontebbana, gioielli e arnesi da scasso nella Smart

  • Covid in azienda, 24 positivi: «Ci lavoravano dieci migranti della Serena»

  • Geox, cooperativa Venere in liquidazione: «Tutelare contratti e posti di lavoro»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento