Litiga con il fidanzato e tenta il suicidio sui binari, salva per miracolo

Sconcertante episodio nella tarda serata di martedì ad Albaredo di Vedelago, nei pressi del passaggio a livello di via Fornaci. Ragazza di 17 anni soccorsa dai medici del Suem 118 e dai carabinieri

VEDELAGO Dopo aver litigato al telefono, furiosamente, con il fidanzato aveva preso la folle decisione di farla finita: si è stesa sui binari ed il treno regionale in transito l'ha colpita solo di striscio. Fortunatamente i carabinieri e gli infermieri del Suem 118 hanno sventato il dramma, riuscendo a scongiurare il suicidio di una ragazza di appena 17 anni. L'episodio si è verificato nella tarda serata di martedì ad Albaredo di Vedelago, nei pressi di un passaggio a livello in via Fornace. Il traffico ferroviario ha subito rallentamenti ed il passaggio a livello è rimasto a lungo chiuso fino a quando il salvataggio è stato completato. La 17enne, seppur molto scossa, ha riportato una lieve lesione ad una gamba, medicata presso l'ospedale di Castelfranco Veneto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Pooh, nuovo disco dopo la morte di D'Orazio: «Le canzoni della nostra storia»

  • Se n'é andata Paola Maiorana, voce storica delle radio private trevigiane

  • Covid, Zaia: «Treviso è in area critica per i ricoveri ospedalieri»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento