Cronaca

Travolto dal treno a Lancenigo, Marco non ce l'ha fatta

Venerdì scorso il 17enne era stato investito sulla linea ferroviaria Venezia-Udine, è morto lunedì al Ca' Foncello dopo tre giorni di agonia. Il dolore degli amici su Facebook

VILLORBA Inutile ogni disperato tentativo dei medici del Ca' Foncello di Treviso. Marco Cestaro, il 17enne di Villorba travolto venerdì scorso da un treno in transito lungo la linea Venezia-Udine, nei pressi della stazione di Lancenigo, non ce l'ha fatta. Il giovane è morto nel pomeriggio di lunedì dopo tre lunghi e dolorosi giorni di agonia. Le condizioni di Marco, studente dell'alberghiero "Alberini", sono apparse fin da subito gravissime: il 17enne è stato immediatamente trasportato al Ca' Foncello e ricoverato presso il reparto di terapia intensiva. Sulla tragedia proseguono intanto gli accertamenti della polizia ferroviaria di Treviso. Un'indagine che però, con la morte di Marco, difficilmente potrà mai portare a chiarire con certezza quanto avvenuto. Il padre del giovane, pochi mesi fa, si era tolto la vita lungo la stessa linea ferroviaria, a Ponte della Priula. Una circostanza che poteva far pensare ad un gesto estremo da parte del 17enne, ancora sconvolto per quella tragedia. Impossibile tuttavia escludere altre ipotesi. Marco lascia la madre e tre fratelli. I funerali si svolgeranno nei prossimi giorni. Numerosi, fin da lunedì sera, i messaggi di cordoglio pubblicati sulla sua pagina Facebook.

b-6

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Travolto dal treno a Lancenigo, Marco non ce l'ha fatta

TrevisoToday è in caricamento