menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Quasi amici

Quasi amici

Pastore ubriaco aggredisce il datore di lavoro e i carabinieri: arrestato

L'episodio è avvenuto domenica a Nervesa della Battaglia, a finire in manette un romeno di 34 anni che ha minacciato i militari con un coltello a serramanico

Ieri mattina, domenica, i carabinieri di Nervesa della Battaglia e Montebelluna, hanno arrestato un pastore romeno di 34 anni, residente a Volpago del Montello, per il reato di minaccia aggravata a pubblico ufficiale. I carabinieri erano stati chiamati dal datore di lavoro del rumeno, per dei dissidi di natura lavorativa, ed al loro arrivo lo straniero, completamente ubriaco, li ha affrontati minacciandoli con un coltello a serramanico. L'intervento fermo e risolutorio dei militari ha consentito di immobilizzarlo e di portarlo in caserma a Nervesa della Battagli, dove è stato dichiarato in arresto e successivamente accompagnato nel carcere di Treviso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Attualità

Covid alle superiori: «Metà dei contagi non è avvenuta a scuola»

Attualità

Scuola elementare "Ancillotto": «In isolamento tutte le classi»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento