Community prima società italiana al mondo come adviser di comunicazione finanziaria

Con 17 operazioni e un controvalore di oltre ventitré miliardi di euro, il gruppo si posiziona al 6° posto a livello globale e al 4° in Europa, per valore delle operazioni seguite

Auro Palomba

Community, gruppo di reputation management fondato e guidato da Auro Palomba, si posiziona come primo e unico adviser italiano di comunicazione finanziaria, raggiungendo il 6° posto della classifica globale secondo Mergermarket, osservatorio privilegiato di intelligence finanziaria che redige il più autorevole monitor delle operazioni di M&A (fusioni e acquisizioni) a livello mondiale e censisce gli adviser finanziari, legali e di comunicazione. La classifica considera il valore delle operazioni seguite nei primi sei mesi dell’anno in corso: la società ha comunicato in tutto il Mondo 17 operazioni per un controvalore di USD 27,046 miliardi (pari a EUR 23,6 miliardi).

Per valore delle operazioni Community è anche il primo adviser italiano nella classifica nazionale e al 4° posto in quella europea. Si tratta di un riconoscimento importante per Community, che dopo i primati ottenuti negli scorsi mesi, conferma la propria leadership in tutto il Mondo. Con sede a Milano, Roma, Treviso, e una rete di partnership che si estende in diversi altri paesi, Community è un gruppo multidisciplinare attivo nella creazione, gestione e difesa della reputazione di imprese e istituzioni finanziarie.

Fondata nel 2001, ha ampliato i propri servizi, ponendosi l’obiettivo di confermare in ognuno il proprio approccio distintivo: alle attività di comunicazione (Community Strategic Communications Advisers), si sono aggiunte le competenze legate alla formazione (Community Media Training & Public Speaking), alla comunicazione digitale (Community Digital), ai Public Affairs (Community Public Affairs), all’analisi e ricerche (Community Research&Analysis) e la prima joint venture tra comunicazione tradizionale e digitale (Reputation Science), nata nel 2018 dalla collaborazione tra Community e Reputation Manager. Infine, a luglio 2019, Community Group e Nativa - country partner per l’Italia di B Lab, organizzazione che promuove il movimento globale delle Benefit Corporation (B Corp) - hanno siglato un accordo finalizzato a costituire un competence center per supportare le società nella definizione e implementazione di progetti integrati di sostenibilità e gestione della reputazione.

Di Community fanno oggi parte 50 professionisti dislocati nelle varie sedi e coordinati dai partner Giuliano Pasini, Roberto Patriarca, Marco Rubino e dai Team Leader Giovanna Benvenuti e Pasquo Cicchini. Le attività di Community Research&Analysis sono seguite dal professor Daniele Marini in qualità di Direttore Scientifico. Auro Palomba, presidente e fondatore di Community, ha dichiarato: «In un contesto sempre più complesso messo a dura prova dalla pandemia, le operazioni di M&A non si sono fermate, anzi ritengo che nel secondo semestre si potrà assistere a un incremento delle attività, in quanto le aziende avranno bisogno di concentrarsi e creare nuove sinergie. All’interno di un cambiamento profondo, che ha coinvolto anche il panorama dei media, Community ha saputo accompagnare tante realtà, confermandosi così un player di primo piano nel mercato nazionale e internazionale della consulenza nell’ambito della comunicazione finanziaria».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve e vento forte, scatta l'allerta meteo in Veneto

  • Covid, nuova ordinanza di Zaia: «Riapriamo i negozi di medie e grandi dimensioni al sabato»

  • Una settimana di agonia dopo il malore, morto Remo Sernagiotto

  • Festa in casa con 42 persone, vicini chiamano i carabinieri

  • Festa nel locale con 120 persone: blitz di polizia, polizia locale e carabinieri

  • Incidente mortale in Treviso Mare: motociclista muore a 61 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento