rotate-mobile
Economia Pieve di Soligo

Ascopiave continua a crescere e incorpora la lombarda Unigas

Importante novità nel settore della distribuzione del gas. Il colosso di Pieve di Soligo continua a espandersi nel Lombardo-Veneto. Termine per l'operazione fissato a giugno 2019

Ascopiave, l'azienda di Pieve di Soligo leader italiano nel settore della distribuzione di gas, ha incorporato per fusione la lombarda Unigas Distribuzione srl. L'operazione era stata annunciata dalle due aziende già durante lo scorso mese di giugno ma l'ufficialità della fusione, con l'approvazione dei due consigli d'amministrazione, è arrivata solo nelle scorse ore.

A riportare la notizia è "La Tribuna di Treviso" che spiega come l'aggregazione tra le due società porterà Ascopiave a crescere e ad espandersi in Lombardia migliorando gli standard dei servizi di erogazione del gas. I consigli d'amministrazione delle due aziende hanno approvato la fusione ma spetterà ora ad Ernst & Young, su nomina del Tribunale di Venezia, elaborare un parere sul rapporto di cambio entro giugno di quest'anno. Se arriverà il via libera, la fusione potrà essere completata con successo portando Ascopiave a crescere ancora di più dando un aiuto anche alla lombarda Unigas che potrà così aumentare il suo valore. Unigas, leader nella distribuzione del metano in 32 comuni bergamaschi, porta ad Ascopiave 95 mila utenze servite nel 2017, con oltre 150 milioni di metri cubi di gas erogati grazie ai mille chilometri di rete gestiti. I ricavi dell'azienda lombarda sono arrivati a 5,2 milioni di euro. Numeri importanti che, uniti alla forza dell'azienda di Pieve di Soligo, potrebbero creare molto presto una realtà solida e leader in gran parte del nord Italia.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ascopiave continua a crescere e incorpora la lombarda Unigas

TrevisoToday è in caricamento