rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022

Notizie dalla zona di Pieve Di Soligo

Invia la tua segnalazione
Pieve di Soligo, tutti in campo per l'autismo
Eventi

Pieve di Soligo, tutti in campo per l'autismo

L'iniziativa nasce ancora una volta dalla Fondazione Oltre il Labirinto. Con fondi propri ha avviato il progetto “un domani con più autonomia” rivolto alle persone che soffrono di disturbi dello spettro autistico e che hanno raggiunto e superato la maggiore età. Parliamo...

Davide Tabarelli a Pieve incontra 2022
Eventi

Davide Tabarelli a Pieve incontra 2022

Il conflitto in Ucraina, le sanzioni, il futuro energetico dell’Italia. “Pieve Incontra” Davide Tabarelli. Venerdì 10 giugno il presidente di Nomisma Energia, una delle voci più autorevoli sui temi ambientali ed energetici, sarà a Pieve di Soligo.

Livio Ceschin e i suoi percorsi incisi
Eventi

Livio Ceschin e i suoi percorsi incisi

I promotori di Vite Illustri Pieve di Soligo - VIP lo avevano annunciato, in qualche modo promesso: dopo la mostra ospitata in Villa Brandolini a Solighetto nel periodo settembre - ottobre 2021, a Pieve di Soligo ci sarebbe stata in primavera una nuova proiezione del...

Certificato di malattia falso, l'Appello conferma il licenziamento
Cronaca

Certificato di malattia falso, l'Appello conferma il licenziamento

L'uomo, operaio presso la Casagrande srl di Santa Lucia di Piave, leader nel settore delle materie plastiche, avrebbe ottenuto a voce un certificato di cinque giorni ma il documento ne riportava soltanto due. Ribaltata la decisione del giudice di primo grado, che aveva annullato la sanzione dell'azienda e ordinato la riassunzione

Umberto Guidoni a Pieve incontra 2022
Eventi

Umberto Guidoni a Pieve incontra 2022

Umberto Guidoni è un astronauta, astrofisico e uno scrittore. Ha partecipato a due missioni NASA a bordo dello Space Shuttle. Nel 2001 è stato il primo astronauta europeo a visitare la Stazione Spaziale Internazionale.

"Paesagire": passeggiata esperienziale da Barbisano a Solighetto
Eventi

"Paesagire": passeggiata esperienziale da Barbisano a Solighetto

Una passeggiata esperienziale da Barbisano a Solighetto, tra i luoghi che chiamiamo casa ma che sanno affascinarci ogni giorno: è questa la proposta culturale di Paesagire, nata per conoscere il proprio territorio. Un'esperienza pensata per coinvolgere grandi e piccoli, organizzata da Echidna Cultura e sostenuta...

Stefano Mancuso a Pieve Incontra 2022
Eventi

Stefano Mancuso a Pieve Incontra 2022

Stefano Mancuso è tra le massime autorità mondiali impegnate a studiare e divulgare una nuova verità sulle piante, creature intelligenti e sensibili capaci di scegliere, imparare e ricordare. Professore ordinario presso l’Università di Firenze e ordinario dell’Accademia dei Georgofili, dirige il Laboratorio Internazionale di Neurobiologia Vegetale...

Telmo Pievani a Pieve Incontra 2022
Eventi

Telmo Pievani a Pieve Incontra 2022

Telmo Pievani è professore ordinario presso il dipartimento di Biologia dell’università degli studi di Padova, dove ricopre la prima cattedra italiana di Filosofia delle Scienze Biologiche. Presso lo stesso dipartimento è anche titolare degli insegnamenti di Bioetica e di Divulgazione naturalistica.

Delitto Armelin, dall'autopsia emergono dubbi sulla versione dell'aggressore
Cronaca

Delitto Armelin, dall'autopsia emergono dubbi sulla versione dell'aggressore

Mohamed Boumarouan, il 36enne residente a Moriago della Battaglia accusato dell'omicidio preterintenzionale del pensionato, avvenuto a Pieve di Soligo la sera del 25 marzo, nelle dichiarazioni spontanee fatte agli inquirenti aveva parlato di due cadute dell'83enne. Ma dall'esame post mortem risulterebbero traumi che non compatibili con la ricostruzione del marocchino, che ora rischia di essere imputato di omicidio volontario

Omicidio a Pieve di Soligo, la vittima conosceva il suo aggressore
Cronaca

Omicidio a Pieve di Soligo, la vittima conosceva il suo aggressore

Oggi, 11 aprile, Mohamed Boumarouan è stato ascoltato dagli inquirenti che indagano sui fatti di sangue avvenuti in via Schiratti il 25 marzo, quando Adriano Armelin fu trovato in un pozza di sangue e con la testa spaccata. Secondo il marocchino l'83enne era una persona buona, conosciuta in zona perchè aiutava chi ne aveva bisogno

TrevisoToday è in caricamento