menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto tratta da Google Immagini

Foto tratta da Google Immagini

Savno e Vittorio Veneto vincono il premio Humana eco-solidarity

Nei territori comunali del Trevigiano in cui opera Savno Srl raccolti oltre 700 mila chili di abiti usati. La premiazione avverrà in occasione del ventesimo anniversario di Humana

Nel 2017, Humana ha raccolto nei 44 Comuni della provincia di Treviso in cui opera Savno srl oltre 700 mila chili di abiti, determinando impatti positivi dal punto di vista ambientale, economico e sociale in Mozambico, Malawi e India.

La generosità dei cittadini, ha permesso a Savno srl di essere premiata con l’Humana Eco-Solidarity Award 2018 come primo nella categoria nazionale gestori con oltre 700 mila chili di abiti usati raccolti da Humana sul territorio. Contestualmente, il Comune di Vittorio Veneto ha ricevuto il premio speciale per i 20 anni di Humana per la generosità dei suoi cittadini. Grazie agli abiti raccolti, Humana ha contribuito a finanziare 20 borse di studio per le scuole magistrali in Mozambico, Malawi e India. Un’area di intervento determinante per il futuro delle popolazioni locali, che potranno beneficiare in questo modo della presenza di figure professionali che possano svolgere un ruolo di guida per l’intera comunità. La raccolta abiti di Humana sul territorio in cui opera Savno srl ha consentito anche benefici sul fronte ambientale: gli abiti donati in particolare hanno permesso di risparmiare nel complesso oltre 4 miliardi di litri di acqua e a evitare l’emissione di oltre 2 milioni di chili di anidride carbonica nell’atmosfera. Le premiazioni avverranno nella speciale cornice dei 20 anni di attività di Humana People to People Italia. L’organizzazione umanitaria, che sostiene e realizza progetti di sviluppo nel Sud del mondo attraverso la raccolta degli abiti, festeggia i suoi vent’anni di storia e impegno in Italia celebrando la ricorrenza con un road show a bordo di uno storico pulmino Volkswagen T2, icona vintage degli anni Settanta e simbolo del percorso di Humana che affonda le sue radici nei viaggi di alcuni studenti e insegnanti, che proprio in quel periodo partivano dal nord Europa per raggiungere paesi del sud del mondo. Da ottobre a dicembre il road show farà tappa nelle province in cui Humana è presente per festeggiare questo importante traguardo e consegnare i riconoscimenti rivolti ai Comuni e agli Enti che nel 2017 si sono distinti in termini di raccolta di abiti usati.

«In occasione dell’anniversario dei nostri primi 20 anni di attività in Italia abbiamo voluto mantenere un rapporto ancora più solido e ravvicinato con le comunità locali e le realtà pubbliche e aziendali che, grazie al loro costante impegno, hanno reso possibile il miglioramento della qualità di vita di milioni di persone» sostiene Ulla Carina Bolin, presidente di Humana People to People Italia Onlus. «Ringrazio Humana per questo riconoscimento a nome della cittadinanza di Vittorio Veneto, che anche in questo frangente ha dimostrato il proprio spirito solidale: donando i propri abiti usati infatti ha permesso che il loro riutilizzo divenga ricchezza e sostentamento per le popolazioni meno fortunate» ha detto Roberto Tonon, sindaco di Vittorio Veneto. «Siamo orgogliosi di essere primi classificati nella categoria quantità assoluta di abiti, ringrazio per questo Humana e ovviamente i cittadini dei Comuni che serviamo, nonché tutto lo staff di Savno» ha concluso infine Giacomo de Luca, presidente di Savno srl.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Attualità

Covid alle superiori: «Metà dei contagi non è avvenuta a scuola»

Attualità

Scuola elementare "Ancillotto": «In isolamento tutte le classi»

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Raid nella notte, negozio islamico dato alla fiamme

  • Cronaca

    Accesso abusivo alle banche dati, finanziere arrestato

  • Attualità

    Asolo, malore sul lavoro: dipendente comunale muore a 44 anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento