Pieve di Soligo Capitale 2022 della Cultura: arriva il sostegno anche di Villanova

Il presidente del Gruppo Zaia Presidente in Regione: «Non invidiamo nulla a nessuno, ma certo un riconoscimento come questo darebbe una soddisfazione incredibile a tutti»

Il consigliere regionale Alberto Villanova

«E’ un dovere, e spero che serva a portare a compimento un obiettivo che sarebbe davvero storico. La risoluzione che ho depositato vuole rappresentare un atto di sostegno a Pieve di Soligo in vista della decisione del Ministero. Auspico davvero che ogni forza politica faccia la sua parte». Il capogruppo di Zaia Presidente in Consiglio regionale, Alberto Villanova, commenta con queste parole la risoluzione presentata lunedì a Palazzo Ferro Fini a sostegno della candidatura di Pieve di Soligo come Capitale italiana della cultura 2022.

«A Pieve di Soligo la cultura è da sempre insita nella storia della città, in un paesaggio tra i più belli del Veneto, dove l’armonia delle colline incontra i rigogliosi vigneti del nostro Prosecco. Non invidiamo nulla a nessuno, ma certo un riconoscimento come questo darebbe una soddisfazione incredibile a tutti coloro che in questi anni tanto si sono impegnati per preparare questo dossier. Ora manca l’ultimo miglio, ma confido in un aiuto concreto e forte da parte di tutti i colleghi consiglieri, soprattutto da chi, a Venezia, ha i propri riferimenti politici di Governo. Pieve di Soligo è l’unica candidata del Veneto: una sua nomina sarebbe la vittoria non di una forza politica, ma dell’intera Regione. È fondamentale, quindi – conclude Villanova - lavorare tutti insieme per conquistare anche questo nuovo, importante riconoscimento».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Zaia: «Zona arancione in Veneto durerà un paio di settimane»

  • Lascia un messaggio al bar: «Grazie, ho vinto quasi due milioni di euro»

  • Telepass: «Due anni di canone gratuito per i residenti nella Marca»

  • Corre in strada nuda e insanguinata: i residenti chiamano la Polizia

  • Dimagrire velocemente: che cos'è la dieta del riso

  • Veneto zona arancione per un'altra settimana: «Penalizzati dall'ospedalizzazione»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento