rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Politica

Rinnovo delle RSU nella Scuola: netto miglioramento per la Cisl Treviso

La Cisl Scuola compie un importante balzo in avanti e passa dal 20% delle precedenti elezioni all’attuale 24% superando di 2 punti la Flc Cgil e seconda solo al 30% della Uil

Anche i lavoratori e le lavoratrici della scuola sono stati chiamati al voto per il rinnovo delle Rsu il 5, 6 e 7 aprile. La Cisl Scuola Belluno Treviso ha ottenuto un ottimo risultato: in provincia di Belluno è il sindacato più rappresentativo; nella Marca trevigiana ha migliorato il risultato delle precedenti elezioni, superando la Flc Cgil e guadagnando il secondo posto. In entrambe le province il balzo in avanti è stato di 4 punti percentuali e i dati finora raccolti (definitivi per la provincia di Belluno, ancora parziali per quella di Treviso) evidenziano che il risultato è ampiamente positivo per la categoria.

In provincia di Belluno i dati indicano che la Cisl, oltre a confermarsi primo sindacato, passa dal 39% del 2018 al 43% attuale superando di 11 punti la Cgil che si attesta al 32%, mentre la Uil ha raccolto l’1,8% dei voti. I dati delle Rsu elette non sono del tutto comparabili con la precedente tornata perché fra il 2018 e il 2022 in provincia sono state accorpate diverse istituzioni scolastiche, ma in ogni caso le RSU Cisl sono ben 44 e rappresentano il 44% dei seggi esprimibili. I votanti sono stati 2.564 sui 4.199 aventi diritto; le elezioni si sono svolte in tutte e 35 le scuole ma in 2 (Istituto comprensivo di Feltre ed Istituto Comprensivo di Pieve di Cadore) non è stato raggiunto il quorum e quindi le elezioni dovranno essere rifatte.

In provincia di Treviso i dati sono ancora parziali, ma la tendenza è ormai chiara, con la Cisl Scuola che compie un importante balzo in avanti e passa dal 20% delle precedenti elezioni all’attuale 24% superando di 2 punti la Flc Cgil e seconda solo al 30% della Uil. Nella Marca le scuole in cui non è stato raggiunto il quorum, e in cui si dovranno ripetere le elezioni, sono 7 su 104.

“Siamo davvero molto soddisfatti - dichiara la segretaria generale della Cisl Scuola Belluno Treviso Lorella Benvegnù - perché abbiamo significativamente migliorato i risultati del precedente appuntamento elettorale, sia in provincia di Belluno, dove abbiamo raccolto il 43% dei voti, sia in quella di Treviso dove abbiamo migliorato il precedente risultato di 4 punti e siamo ora il secondo sindacato per rappresentatività. È stata una campagna elettorale difficile, segnata dalla difficoltà di non poter andare nelle scuole per l’emergenza Covid, ma siamo anche riusciti a presentare liste in scuole in cui in precedenza non avevamo rappresentanti, come il Cerletti di Conegliano, il duca degli Abruzzi di Treviso o i Comprensivi di Casier e di Ponte di Piave. Credo che abbiamo ottenuto questo bel risultato grazie alla nostra modalità di lavorare, alla competenza e alla stima di cui godono le persone che si sono candidate nelle nostre liste. Abbiamo davanti molte sfide, perché il mondo della scuola ha bisogno di una attenzione vera che finora è stata data solo a parole e che dovrà manifestarsi prima di tutto nel momento in cui inizieranno le trattative per il rinnovo contrattuale. Credo che proprio a partire dalle nostre Rsu potremo iniziare a migliorare le cose nelle nostre scuole e a dare risposte al personale”.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rinnovo delle RSU nella Scuola: netto miglioramento per la Cisl Treviso

TrevisoToday è in caricamento