rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Calcio

Giorgione in fuga

Il Giorgione vince lo scontro al vertice con il Borgoricco e mantengono la testa al girone

In avvio pericolosi gli ospiti. Palla in area dove Cappella calcia di prima intenzione trovando la deviazione in angolo del portiere. La replica trevigiana è immediata. Bonaldi va via in progressione, entra in area ma al momento di battere a rete viene rimontato da un difensore. Al 5' ancora il Giorgione vicinissimo al vantaggio: è sempre Bonaldi a penetrare in area sul centrosinistra, pronta la conclusione ribattuta dall'estremo difensore del Borgoricco. Due minuti dopo altra grande opportunità per i rossostellati, la palla in area arriva a Dalla Santa Casa che scarica un fendente che si stampa sulla traversa. Il risultato si sblocca al 23'. Angolo calciato dallo stesso Dalla Santa Casa, a centroarea svetta Nicoletti che di testa beffa Favarin. Il Borgoricco prova ad allestire subito la risposta, prestando tuttavia il fianco ai contropiedi avversari. Come al 26', quando Vuanello recupera palla e scatta in avanti, poi però il suo servizio al centro viene intercettato dalla difesa. Nel prosieguo sono sempre i castellani a sfiorare la rete. Alla mezzora ancora Vuanello in proiezione offensiva non trova opposizione, poi entra in area dove salta il portiere Favarin e calcia, sulla linea il provvidenziale intervento di Scapin evita il raddoppio dei trevigiani. Al 38' si rivedono i padovani. Palla persa dalla difesa di casa, ne approfitta Tessaro che controlla, entra in area e conclude in porta, tempestivo l'intervento di Antonello a chiudere lo specchio sviando in angolo.

La ripresa

Dopo la sosta l'allenatore ospite Bertan inserisce Zurlo e Bruscaglin per Tessaro e Marangoni, ma il primo brivido in avanti lo dà il Giorgione. Vuanello in area cerca la porta, il suo tiro viene però ribattuto. Il Borgoricco va a caccia del pareggio, ed al 4' una bella iniziativa in area di Bruscaglin fa pervenire palla a Tescaro che va alla conclusione, ancora Antonello bravo a mantenere inviolata la porta. Ospiti che paiono comunque trasformati rispetto alla prima frazione, visto che al 7' Cappella si presenta in area aprendo tuttavia troppo il diagonale. Con il passare dei minuti la spinta padovana sembra non trovare più sbocchi facili, poi però al 23' Volpato smista per Cappella che da buona posizione indirizza a lato. Il Giorgione cerca di allentare la pressione e al 33' con gli ospiti in dieci per l'infortunio di Bruscaglin va al tiro con Bonaldi che si vede respingere la battuta dall'estremo Favarin. Al 38' lo stesso Bonaldi si riscatta, andando via in imperiosa progressione per poi scaricare in rete appena entrato in area. E la vittoria è cosa fatta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giorgione in fuga

TrevisoToday è in caricamento