rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Sport

Premi Veterano Sportivo Veneto 2022, cerimonia a Palazzo Giacomelli

Francesco Moser superatleta 2022. mouse di cristallo a Maria Pia Zorzi e poi i comitati provinciali Unvs assegneranno i premi per provincia. Per Treviso Luciana Montelatici e Pierina Furlanetto per Pol.ha.c

Francesco Moser “Superatleta Veneto dell'anno” Dopo due lunghi anni di pandemia, che di fatto hanno sospeso ogni manifestazione pubblica, l'Unione Nazionale Veterani dello Sport, riunendo congiuntamente le proprie sezioni di Treviso e Venezia, ripropone la Giornata del Veterano Sportivo Veneto che intende valorizzare le eccellenze sportive della regione.

Lunedì 5 dicembre, a Treviso, dalle 15.30 a Palazzo Giacomelli, sede di Assindustria Treviso/Venezia saranno assegnati i premi da parte delle Sezioni UNVS venete: oltre a quelle organizzatrici anche Vicenza, Bassano, Verona, Padova esibiranno i loro campioni.  Dopo aver attribuito nelle scorse edizioni lo speciale premio “Superatleta Veneto dell'anno” a Sara Simeoni alla Basilica Palladiana di Vicenza, Rossano Galtarossa al Pedrocchi di Padova e a Giovanni Battaglin al Museo di Bassano, Treviso e Venezia si apprestano a dare il massimo riconoscimento a Francesco Moser, campionissimo del pedale, che ha assicurato la propria presenza.   Sulla passerella di Palazzo Giacomelli (interverrà la classe dirigente UNVS Veneto rappresentata dal Delegato Regionale Flaminia Campi) sfilerà per la Sezione trevigiana la cestista Luciana Montelatici, socia dei Veterani dal 2017. L'ex playmaker della Nazionale femminile è allenatrice di pallacanestro, nominata dalla FIP il 23 ottobre del 2020 "allenatrice benemerita" in riconoscimento della sua opera in favore dello sviluppo e dell'immagine del basket. E' stata scelta anche per il suo impegno sociale.  L'altro riconoscimento trevigiano andrà all'associazione POL.HA.C. (Polisportiva Handicap Conegliano, oggi Treviso) nata per volontà di Aldo Zanetti, affiliata alla Federazione Italiana Sport Paralimpici. 

La Sezione di Venezia invece elogerà due giovani atlete, socie della sezione Ercole Olgeni; si tratta di Francesca Talamo e Gaia Visentin. Vicenza premierà il socio Adriano Fin ex arbitro di calcio oltre a conferire uno speciale premio al Past President della sezione berica avv. Claudio Pasqualin per la sua lunga militanza UNVS (della quale fa parte quale Presidente della Commissione Nazionale d’Appello) oltre che per la sua intensa carriera sportiva e di campione del pedale. Bassano ha scelto i soci Aldo Primon e Loris Bordin ipovedente, che ha praticato atletica leggera, specialità mezzofondo.     Padova assegnerà al medico dello sport Maurizio Schiavon il premio per il Socio UNVS di sezione. Accanto a lui il campione e capitano della Virtus Padova basket Federico Schiavon.  Verrà inoltre consegnato un premio speciale a Paolo Barbisan, presidente della PDM Treviso Polisportiva Disabili della Marca trevigiana, da parte del Presidio ospedaliero Giovanni XIII di Monastier che ha nel rag. Geretto il suo vertice.  Al giornalista Diego De Carli andrà il “Premio Mazzanti alla carriera”.  Come tradizione UNVS Regionale attribuirà ad un giornalista veneto il “Mouse di cristallo”; ritirerà il signicativo riconoscimento Maria Pia Zorzi, volto noto della Rai di Venezia e agli sportivi trevigiani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premi Veterano Sportivo Veneto 2022, cerimonia a Palazzo Giacomelli

TrevisoToday è in caricamento