rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Sport

Il liquidatore ufficiale del Treviso Calcio sarà Renzo Corvezzo

Decisione presa dall'assemblea dei soci, dovrà occuparsi di saldare i debiti di circa un milione e mezzo di euro nei confronti dei fornitori

Giovedì l’assemblea dei soci del Treviso Calcio ha deciso che Renzo Corvezzo sarà il liquidatore della società e dovrà saldare il debito attuale, che ammonta a circa un milione e mezzo di euro.

La cifra servirà a pagare i fornitori e i creditori, ma Corvezzo si dimostra fiducioso nei confronti del futuro.

Dopo la sconfitta subìta martedì, con  il rigetto della domanda di iscrizione al campionato di seconda divisione e le polemiche sulla documentazione incompleta, si vociferava che un gruppo di trevigiani potesse allearsi per rimettere in piedi l’F.C. Treviso, ma è ancora tutto da vedere.

L’idea era di ripartire dal basso, ricominciando dalle categorie dilettantistiche per formare una nuova società, per farla rinascere. Il gruppo sarebbe formato da persone, tra cui qualche imprenditore, che hanno avuto a che fare in passato con la società sportiva.

Ma per il momento l’unica novità è che l’assemblea ha affidato il compito di liquidatore a Renzo Corvezzo, un incarico delicato ma gestito da un personaggio che ben conosce il Treviso Calcio: imprenditore e già presente nella società dal 2009, era riuscito a far ottenere alla squadra due promozioni nello stesso anno. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il liquidatore ufficiale del Treviso Calcio sarà Renzo Corvezzo

TrevisoToday è in caricamento