Alessandro Battiston conquista il tricolore a Biella

Erano in 64 i contendenti che avevano passato tutti le selezioni regionali per dare la scalata al tricolore. In finale ha superato il laziale Daniele Rapagnetta che ha un ranking di un punto superiore

Alessandro Battiston

Il tennista di Motta di Livenza Alessandro Battiston conquista il quarto scudetto tricolore. Dopo i due conquistati da under 13 lo scorso anno nel singolo e nel doppio, anche quest’anno ha concesso il bis. Partito come favorito numero uno a Biella nel “memorial Federico Luzzi” ha sbaragliato tutti i suoi antagonisti. Erano in 64 i contendenti che avevano passato tutti le selezioni regionali per dare la scalata al tricolore. Il primo a farne le spese è stato il friulano Gottardo Daniil Ganusevych in due set; poi il toscano Matteo Stefanini; il laziale Massimo Pizzigoni; l’emiliano Lorenzo Angelini tutti superati in due set. In semifinale ha incrociato la racchetta con il suo pari classifica il Sardo Lorenzo Carboni, perdendo il primo set per 5/7 poi rispondendo prontamente con due parziali 6/3 6/1; in finale ha superato il laziale Daniele Rapagnetta che ha un ranking di un punto superiore. Proprio Rapagnetta lo scorso anno aveva conquistato con Battiston il draw di doppio. Nel torneo di doppio 2020 stavolta si è accompagnato al lombardo Giorgio Gatto. Anche qui partiti come favoriti non hanno smentito le aspettative dell’organizzazione. Al primo turno Benestante e Seminara hanno racimolato un solo game; Casciola e Marietti ne hanno sgraffignato soltanto quattro, ma gli avversari più tosti si sono rivelati ai quarti Giulianelli e Ghilarducci che hanno portato il duo al terzo set. Il vento non è cambiato nemmeno in semifinale dove Angelini e Cocola sempre al terzo set si sono arresi per soli due punti; ma in finale Verdese e Carboni non sono riusciti a dare il pathos dei precedenti avversari e sono bastati due set per cucirsi addosso lo scudetto in un epilogo comunque lottato con il risultato 7/5 7/6 per il duo Lombardo Veneto.

Alessandro Battiston premiato camp nazionali u14-2

Classe 2006 Battiston da quest’anno gareggia con il Verona. I colleghi “giornalisti” nazionali che gli hanno dedicato un pezzo sul sito ufficiale della Federazione commentano come il giocatore mottense, abbia migliorato il dritto, che ha fatto la differenza in tutto il torneo. Inoltre anche la superiorità fisica ha fatto la differenza, che non passa sicuramente inosservata ai tecnici del Centro Federale Nazionale di Tirrenia, dove spesso Alessandro viene convocato per degli stages. Tant’è che il tecnico federale Massimo Valeri è rimasto molto contento della qualità di gioco espressa dai best eight, che sicuramente avvalora il lavoro svolto dall’equipe nazionale ed anche dei centri regionali della Federazione Tennis.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli altri tornei della Marca

Nel 6° Open da Pino avanzano i giovani della seconda categoria costretti ieri anche a fare dei doppi turni. Edoardo Cherie Ligniere dell’Eurotennis Treviso (in foto) ha lasciato una manciata di giochi al patavino Andrea Vittadello ed oggi incrocerà la racchetta del triestino Francesco Denicoloi. Avanza il maestro di casa Giovanni Barolo che incrocerà nel derby trevigiano Carlo de Nardi. Conducono la competizione Giuliano Ferro ed Alfredo Gris.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Zaia: «Treviso sta entrando nella terza fascia di emergenza»

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Nuovo Dpcm, Conte ha firmato: ecco che cosa cambia da lunedì

  • La fortuna bacia un trevigiano: vinti 300 mila euro al "Miliardario"

  • Pranzo tra amici si trasforma in un focolaio Covid: trovati quindici positivi

  • Questo è il periodo della zucca: 4 ricette tipiche buonissime

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento