rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Sport

E' partita la Volksbank School Cup: 2500 studenti in campo. Finali al Palaverde il 2 aprile

E’ un torneo “3 contro 3” aperto a tutti, anzi le squadre prevedono la presenza di massimo un giocatore tesserato FIP per squadra, così da dare a tutti la possibilità di avvicinarsi al basket

Treviso Basket presenta con orgoglio la Volksbank School Cup, manifestazione che è diventata un grande classico nel panorama sportivo scolastico trevigiano e che quest’anno si ripresenta con entusiasmo e in veste rinnovata ai ragazzi delle Scuole Medie di Treviso e Belluno. Giunta ormai alla sua 22° edizione, vanta ormai una storia di più generazioni che si sono avvicinate al basket grazie al successo eccezionale di partecipanti e di entusiasmo che ogni anno caratterizza la School Cup, da quest’anno targata Volksbank, nelle Province di Treviso e Belluno, tanto da essere riconosciuta ufficialmente dal MIUR Torneo Sportivo Studentesco. E’ un torneo “3 contro 3” aperto a tutti, anzi le squadre prevedono la presenza di massimo un giocatore tesserato FIP per squadra, così da dare a tutti la possibilità di avvicinarsi al basket.

Il cammino della Volksbank School Cup, manifestazione nata nei primi anni 2000 a La Ghirada  con l’organizzazione di Verde Sport e del suo ideatore Domenico Immucci, come da tradizione si sviluppa in due fasi che verranno coordinate dallo staff del Settore Giovanile di TVB gestito da Alessio Collanega, in collaborazione con i Comitati FIP di Treviso e Belluno e dei responsabili di Educazione Fisica dei Provveditorati agli Studi di Treviso (Roberto Chiariotti) e di Belluno (Cristina Sattin):

-la Fase di Qualificazione che vede impegnate tra Treviso e Belluno oltre 500 squadre maschili e femminili in ben 25 Istituti Comprensivi. Ai nastri di partenza tra gennaio e febbraio più di 2500 ragazzi e ragazze in totale nelle categorie Prima, Seconda e Terza  che si sfidano in questo periodo, nelle palestre scolastiche delle due province interessate, per aggiudicarsi l’accesso alle finali.

-la Fase Finale che si svolgerà il 2 aprile nelle palestre del Comune di Villorba che patrocina l’evento, con le ultime decisive partite nientemeno che al Palaverde nell’anteprima del match di campionato della Nutribullet Treviso Basket con Varese. Nell’intervallo della partita la sfilata dei finalisti e le premiazioni sul campo con le autorità presenti e i rappresentanti di Volksbank, storico partner di Treviso Basket tradizionalmente vicino alle famiglie e ai giovani.

Le qualificazioni di Feltre

Volksbank ha scelto di supportare con entusiasmo l’iniziativa dando il “naming” all’evento che vedrà impegnate nella giornata finale circa 2000 persone tra giovani giocatori/giocatrici e genitori, tutti invitati a seguire la partita Nutribullet TVB-OpenjobMetis Varese del 2 aprile. Partner dell’evento due sponsor da sempre parte attiva nelle attività sociali di TVB come Lattebusche e i Supermercati Maxì.

Giovanni Favaro, General Manager Treviso Basket: «E’ bellissimo essere riusciti a far ripartire una manifestazione che è sempre stata un fiore all’occhiello del basket trevigiano, perché andava a coinvolgere non solo chi conosce già il basket, ma praticamente tutti i ragazzi e le ragazze delle scuole medie di Treviso e Belluno, facendo una grande opera promozionale per il nostro sport nelle scuole. Adesso chi dieci anni fa faceva la School Cup magari è diventato un giocatore, altre volte un tifoso o un appassionato, dopo due anni di pandemia è un grande orgoglio vedere rinascere la School Cup, e per questo ringraziamo di cuore Volksbank per il naming e i nostri partner Lattebusche e Supermercati Maxì che ancora una volta hanno mostrato la loro sensibilità verso il territorio coadiuvandoci in questa manifestazione».

Alberto Naef, Direttore Generale di Volksbank: «È un piacere supportare la Volksbank School Cup: il nuovo nome dell’evento sancisce la stretta collaborazione tra Volksbank e Treviso Basket a favore delle Province di Treviso e Belluno. Questa manifestazione sportiva incarna valori per noi fondamentali, in particolare il gioco di squadra e l’inclusione: è un evento che coinvolge ben 500 squadre e 2.500 studenti aiutandone lo sviluppo psicofisico. Come Banca regionale, la nostra vocazione è proprio quella di essere vicini al territorio e di rafforzare ulteriormente le relazioni, e quello con il Treviso Basket è un legame profondo che prosegue ormai proficuamente da un decennio».

Matteo Bortoli, direttore marketing Lattebusche: «Lattebusche è felice di supportare la school cup. Riteniamo che questo sia un evento molto importante per i giovani. Per noi, prima di tutto ,essere vicini al territorio significa usare solo latte locale ma riteniamo fondamentale anche promuovere e supportare lo sport in particolare giovanile e altre iniziative sociali che generano un impatto positivo per le comunità».

Francesco Barbon Direttore Generale Maxi supermercati/Gruppo Vega: «Abbiamo accolto con molto piacere la proposta della Treviso Basket di essere partner della rinascita di questa straordinaria iniziativa. La pratica dello sport è sicuramente uno strumento importante per la salute fisica e mentale dei nostri ragazzi ma anche una leva per  consolidare le relazioni tra le persone, dimensione che in questi ultimi anni è stata fragile. Maxi ha a cuore il territorio in cui opera che si manifesta attraverso anche il sostegno delle società sportive agenzie educative fondamentali, come la scuola, in questo momento storico. Auguriamo pertanto a tutti i ragazzi che si avvicineranno al basket  attraverso questa iniziativa di divertirsi e di scoprire la bellezza di fare sport e di fare squadra».

Foto di gruppo dei vincitori

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' partita la Volksbank School Cup: 2500 studenti in campo. Finali al Palaverde il 2 aprile

TrevisoToday è in caricamento