Caserma Serena, scendono a 155 i positivi al Covid: operatori aggrediti

Venerdì 14 agosto nuovi disordini nel centro accoglienza di Casier gestito da Nova Facility. Il sindaco Conte chiede lo sgombero, lancio di oggetti contro gli operatori Ulss 2

Tensioni all'ex caserma Serena (Foto tratta dalla pagina Facebook "Mario Conte sindaco)

«Alla caserma Serena è andato in scena l’ennesimo vergognoso episodio di violenza contro gli operatori dell'Ulss 2 e le forze dell’ordine. Alcuni richiedenti asilo hanno scagliato oggetti contro gli operatori sanitari giunti nella struttura per i tamponi. La circolazione è stata interdetta lungo la strada che costeggia la caserma».

Nuovi disordini venerdì pomeriggio, 14 agosto, al centro accoglienza gestito da Nova Facility. A farlo sapere è il sindaco di Treviso, Mario Conte: «La misura è colma: i delinquenti, una volta finita la quarantena (attualmente i positivi sono 155 su 255 tamponi eseguiti tra mercoledì e giovedì), vanno mandati a casa». Sono 255 i tamponi eseguiti all'ex caserma Serena tra mercoledì 12 e giovedì 13 agosto: controllati in totale 25 operatori e 230 ospiti. La buona notizia che arriva dai risultati diffusi venerdì 14 agosto dall'Ulss 2 è che gli ospiti positivi al Covid-19 sono scesi a 155 rispetto ai 244 casi riscontrati il 7 agosto. Sono 71 i migranti negativizzati (di cui 63 prima positivi). Quattro i casi ancora in stand-by. Sette gli operatori di Nova Facility ad oggi positivi al virus, 18 i negativi. Impossibile, a causa dei disordini, rifare i tamponi ai 63 ospiti negativi e agli 8 operatori prima positivi ora negativi per poterli far uscire dall'ex caserma e alloggiarli in nuove strutture. Infine, i controlli presso l'azienda Bartolini sul Terraglio, collegata al focolaio della Serena registra, ad ora, 23 casi positivi dopo il nuovo round di 70 tamponi eseguiti nelle scorse ore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il bollettino di Azienda Zero

Sono 38 i nuovi casi positivi registrati in provincia di Treviso dal bollettino di Azienda Zero venerdì mattina, 14 agosto. Un numero influenzato dagli esiti dei tamponi eseguiti all'ex caserma Serena e all'azienda Bartolini sul Terraglio. Salgono a 1172 le persone in isolamento domiciliare nella Marca di cui 37 sono positive al virus. Il bollettino delle ore 17 segna un'impennata per i ricoveri in area non critica all'ospedale Ca' Foncello di Treviso: sono 9 mentre questa mattina erano solo 4. Nessun paziente, invece, in Terapia intensiva a Treviso. A livello regionale sono 36 i nuovi casi positivi al virus rispetto a giovedì. 1494 i positivi in tutto il Veneto 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto frontale nella notte, muore allenatore del Ponzano amatori

  • Oliviero Toscani: «Chi vota Zaia forse è ubriaco, anche i veneti diventeranno civili»

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Tragedia di Merlengo, il 26enne aveva bevuto: indagato per omicidio stradale

  • Distributore di bevande trovato morto nel suo camion

  • Covid nelle scuole della Marca: 8 classi in isolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento