menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Caterino Sommariva (Credits Sommariva Prosecco via Facebook)

Caterino Sommariva (Credits Sommariva Prosecco via Facebook)

Imprenditore e vignaiolo, addio a Caterino Sommariva

Fondatore di Palazzo Rosso a Santa Maria di Feletto e dell'azienda Sommariva Prosecco è mancato all'età di 83 anni in ospedale a Conegliano. Martedì mattina, alle ore 10, i funerali

Le colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene piangono in queste ore la scomparsa del vignaiolo e imprenditore Caterino Sommariva, mancato in ospedale a Conegliano per una serie di problemi legati al cuore. Aveva 83 anni.

Nato a Bibano da una famiglia di vignaioli, Caterino aveva coltivato fin da bambino la passione per il vino. Insieme alla moglie Urbana era partito comprando alcuni ettari di vigneto a San Pietro di Feletto. Sarebbe stato l'inizio della Sommariva Prosecco, una delle aziende di riferimento nell'area del Conegliano-Valdobbiadene Prosecco Superiore. A Sommariva va poi riconosciuto il merito di aver fondato "Palazzo Rosso" a Santa Maria di Feletto. Le sue condizioni di salute sono peggiorate a fine settembre, mentre stava terminando l'ultima raccolta della vendemmia 2020. «Lascia un grande vuoto nei cuori di noi tutti e l'eredità di un lavoro onesto e trasparente che onoreremo come lui ci ha insegnato. Sei stato un grande uomo, un grande padre, un grande maestro» ha scritto su Facebook la figlia Caterina. I funerali saranno celebrati martedì 6 ottobre alle 10 di mattina nella chiesa di San Martino a Conegliano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento