menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una sorridente Debora Zanatta (Foto onoranze funebri Dotto)

Una sorridente Debora Zanatta (Foto onoranze funebri Dotto)

Malattia fulminante, il sorriso di mamma Debora si spegne a 42 anni

Debora Zanatta è morta in soli due mesi per un tumore al cervello. Originaria di Casale sul Sile lascia un figlio di 8 anni. Aveva lavorato come commessa per diversi supermercati

Casale sul Sile in lutto per la prematura scomparsa di Debora Zanatta stroncata a soli 42 anni da un tumore al cervello contro cui lottava appena da due mesi. Una malattia fulminante che l'ha portata al decesso nella giornata di venerdì 3 aprile.

Come riportato da "La Tribuna di Treviso", Debora Zanatta era originaria di Casale sul Sile dov'era molto conosciuta per aver lavorato come commessa in diversi supermercati della zona. Proprio in un negozio di alimentari a Casier Debora aveva conosciuto il marito Francesco Carraretto. Dalla loro unione era nato l'adorato figlio Andrea, attualmente iscritto alle scuole elementari. Per stargli vicino e seguirlo nella crescita mamma Debora aveva lasciato il lavoro per diventare casalinga e dedicare tutte le attenzioni alla sua amata famiglia. Negli ultimi mesi la tragica scoperta della malattia: un tumore al cervello che non le ha lasciato alcuno scampo nonostante le cure delle ultime settimane. Mamma Debora era ricoverata a Casa dei Gelsi dove ieri, venerdì 3 aprile, è mancata all'affetto dei suoi cari. La piangono anche la mamma, il papà, gli zii, i nipoti, i cugini, gli amici e i parenti tutti. Lunedì 6 aprile alle ore 16, presso il cimitero di Casale sul Sile verrà data una breve benedizione in forma rigorosamente privata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto Canova, Ryanair annuncia la programmazione estiva

Attualità

Decreto riaperture, la bozza: «Il coprifuoco resta alle 22»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento