rotate-mobile
Domenica, 3 Marzo 2024
Attualità Morgano

Male incurabile, il sorriso di mamma Laura si spegne a soli 39 anni

Badoere in lutto per la prematura scomparsa della psicologa Laura Pavanetto. Malata di tumore, lascia il marito Alessandro e un bambino di due anni. I funerali venerdì 25 febbraio a Piombino Dese

Il suo cuore ha smesso di battere lunedì 21 febbraio lasciando senza parole le tantissime persone che l'avevano conosciuta in questi anni: la psicologa Laura Pavanetto è mancata all'affetto dei suoi cari a soli 39 anni. Fatale un tumore contro cui ogni cura si è rivelata inutile. A piangerla oggi il marito Alessandro e il loro bimbo di due anni.

Come riportato da "La Tribuna di Treviso", pochi giorni prima di morire Laura era riuscita ad ottenere un Master online in Psicoterapia, un traguardo speciale che aveva voluto raggiungere a tutti i costi nonostante la sua malattia fosse ormai in fase terminale. Dopo la laurea in Psicologia all'Università di Padova, Laura aveva lavorato per le scuole dell'infanzia di Piombino Dese e per uno studio medico a Campodarsego. Negli ultimi anni era riuscita a coronare il sogno di aprire un suo studio di psicologia chiamato "Il tulipano giallo". Insieme ai suoi cari viveva nella frazione di Badoere, a Morgano, e il prossimo 19 aprile avrebbe compiuto 40 anni. Amante della vita e bravissima nel relazionarsi con i bambini, avrebbe dovuto festeggiare in estate i dieci anni di matrimonio con il marito Alessandro. L'ultimo saluto a Laura verrà celebrato venerdì 25 febbraio, alle ore 10, nella chiesa di Levada a Piombino Dese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Male incurabile, il sorriso di mamma Laura si spegne a soli 39 anni

TrevisoToday è in caricamento