menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Liviana Scattolon (Credits: Comune di Villorba via Facebook)

Liviana Scattolon (Credits: Comune di Villorba via Facebook)

Liviana Scattolon, dieci anni dalla morte: «Il suo ricordo vive ancora»

Villorba ricorda l'ex sindaca scomparsa a soli 62 anni per una malattia incurabile. Bouquet di fiori lasciato dal Comune sulla sua tomba nel decimo anniversario della morte

Lunedì 15 giugno ricorreva il decimo anniversario dalla scomparsa di Liviana Scattolon, ex sindaco di Villorba  mancata all'affetto dei suoi concittadini a causa di una grave malattia a soli 62 anni.

Il Comune di Villorba ha voluto ricordarla con un bouquet di fiori lasciato sulla sua lapide nel cimitero di Lancenigo. La data del 15 giugno 2010 è ancora impressa nella mente di molti residenti a Villorba: donna forte e amministratice molto apprezzata dalla comunità locale, è stata fermata solo da una grave malattia nel bel mezzo del suo secondo mandato come sindaco di Villorba. Il suo nome, oggi, è impresso per sempre nella bretella stradale della tangenziale di Catena, una delle opere pubbliche più significative realizzate negli ultimi anni dal Comune trevigiano. Il fatto che, nonostante il passare degli anni, il suo ricordo resti ancora così vivo nella memoria dei villorbesi, è un segnale chiaro e forte dell'importanza che Liviana Scattolon ha avuto per la comunità di Villorba. Donna di classe, con un carattere forte: sempre attenta alle richieste dei suoi concittadini, ma figura presente e fondamentale anche per i suoi familiari. Fino all'ultimo ha continuato a lavorare per la comunità poi, il 15 giugno 2010, la malattia ha avuto il sopravvento ma il suo ricordo, assicurano i villorbesi, è ancora oggi vivo e presente in paese: «Una persona impossibile da dimenticare». 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento