menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il vicepremier Matteo Salvini (Foto d'archivio)

Il vicepremier Matteo Salvini (Foto d'archivio)

Festa della Lega: a Treviso arriva il vicepremier Matteo Salvini

Da venerdì 22 a domenica 24 marzo il Prato della Fiera accoglierà tre giorni di incontri ed eventi organizzati dal Carroccio trevigiano. Grande spiegamento di forze dell'ordine

Matteo Salvini torna a Treviso per chiudere, in grande stile, la Festa della Lega organizzata per il prossimo fine settimana a Prato della Fiera. Dopo aver ospitato nei giorni scorsi la Fiera d'Irlanda, l'area alle porte di Treviso diventerà teatro di una tre giorni di incontri ed eventi per capire lo stato di salute del partito a poche settimane dalle elezioni europee e comunali.

Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso" la festa inizierà venerdì 22 marzo e porterà nel capoluogo di Marca alcuni tra gli esponenti più importanti del Carroccio a cominciare dal presidente del Veneto, Luca Zaia, pronto a tenere banco con la questione dell'Autonomia veneta, uno dei temi caldi della festa leghista a Treviso. Ci saranno parlamentari, big del partito e molti ministri in tre giorni di incontri e discussioni attesi da molti trevigiani. Si prevede che in Prato della Fiera arriveranno all'incirca 500-600 persone al giorno con un picco inevitabile nella giornata di domenica 24 marzo quando in città arriverà il ministro dell'Interno, Matteo Salvini. In campo scenderà un grande spiegamento di forze dell'ordine per evitare possibili tensioni e contestazioni cercando di garantire sempre la sicurezza di tutti i partecipanti all'evento. La situazione, almeno all'apparenza, sembra idilliaca per il Carroccio anche se in questi ultimi giorni non sono mancate alcune piccole tensioni interne come quella tra il segretario provinciale Da Re e il deputato Dimitri Coin in vista delle prossime elezioni comunali dove la Lega spera di riconquistare due Comuni chiave come quelli di Vittorio Veneto e Mogliano. La festa è pronta a cominciare, aspettando già il gran finale di domenica quando il Ministro dell'Interno tornerà nella Marca per guidare il partito trevigiano verso il doppio appuntamento elettorale dei prossimi mesi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento