A Treviso una mostra multimediale dedicata a Leonardo Da Vinci

Svelato il percorso espositivo multimediale "Da Vinci Experience". Una mostra di livello internazionale pronta a conquistare la Marca omaggiando il grande genio dell'arte italiana

Nell’ambito delle celebrazioni del 500° anniversario della morte di Leonardo da Vinci, la città di Treviso ospita "Da Vinci Experience", il più celebre e visitato percorso multimediale immersivo dedicato al grande genio rinascimentale.

La mostra, prodotta da Crossmedia Group, sarà in programma nella Sala Borsa della Camera di Commercio di Treviso dal 19 aprile al 4 agosto 2019 con il supporto e patrocinio del Comune e della Camera di Commercio. La stessa Da Vinci Experience, è la mostra selezionata dal Ministero degli Affari Esteri per rappresentare l’Italia e il suo “genio” in un tour espositivo, promosso dagli Istituti Italiani di Cultura, che nel 2019 toccherà dodici nazioni in tre diversi continenti. L’evento, propone un format innovativo che guida il pubblico in un itinerario emotivo dentro alle opere, ai progetti, alle visioni, dell’uomo che più di ogni altro ha saputo farsi interprete delle ambizioni antropocentriche dell’umanesimo, applicando il suo genio in innumerevoli ambiti: Leonardo fu in vita pittore, poeta, anatomista, architetto, musicista, ingegnere civile e militare, filosofo, studioso di botanica, nonché cultore di altre e più disparate materie. 

La biografia di Leonardo ci restituisce infatti il ritratto dell’unico personaggio che da solo è in grado di rappresentare al meglio l’età dell’oro della cultura italiana: il Rinascimento. Cuore del percorso sensoriale presentato al Palazzo della Camera di Commercio è l’area immersiva. Qui si dispiega, a 360 gradi e sul pavimento della sala, un inedito racconto di 35 minuti circa con immagini proiettate continuativamente in loop, integrato dalla diffusione circolare della trascinante colonna sonora originale. Un racconto concepito per offrire ai visitatori la possibilità di una fruizione partecipativa, ossia l’esperienza di essere parte di un’opera d’arte digitale, all’interno di un contenitore di divulgazione intuitivo, accessibile a tutti, godibile da un pubblico trasversale tanto per età che per formazione culturale. In altri termini, Da Vinci Experience può essere definito come un democratico storytelling multimediale dell’universo di Leonardo, reso spettacolare ed emotivamente coinvolgente dalla diffusione immersiva e ad alta definizione di musica d’autore e dalle multiproiezioni sugli schermi dell’allestimento di centinaia di sequenze, d’inserti video in full HD e di animazioni grafiche. Da Vinci Experience sarà però anche molto altro. Arricchiscono infatti il percorso della mostra infografiche e installazioni video, l’esposizione di dieci modelli di macchine leonardesche - a grandezza naturale e in scala – riprodotte minuziosamente sulla base dei progetti originali dalle sapienti mani degli artigiani italiani di OMPSI, tra queste di particolare rilievo il grande prototipo di bicicletta. Inoltre, al Palazzo della Camera di Commercio sono allestite otto postazioni per l’esperienza di realtà virtuale 3D con gli Oculus della durata di 7 minuti c.a.: l’applicazione Da Vinci VR Experience, creata appositamente per la mostra, permetterà ai visitatori di entrare dentro al carro armato progettato da Leonardo interagendo con i suoi meccanismi, di navigare con la barca a pale, di volare sopra la magnifica Firenze rinascimentale con la vite aerea e l’ornitottero. Infine, in ultimo, ma non per ultimo, la mostra di Treviso presenterà una sezione dedicata a Fra Giovanni Giocondo, lo studioso coevo di Leonardo che ha lasciato numerose e indelebili tracce della sua opera nel territorio della Marca. 

Info e biglietti

La mostra sarà aperta dal martedì alla domenica (festivi compresi) con orario: 10-19.30 chiusura biglietteria e ultimo ingresso 18.30. Intero adulti: 13 euro, Under 5: gratuito, da 6 a 12 anni: 8 euro, Studenti: 10 euro, Over 65: 10 euro, Scuole: 6 euro.

La tecnologia

È anche grazie all’innovativa tecnologia Matrix x dimension, sviluppata da Crossmedia Group, che è stato possibile realizzare un’esperienza immersiva nell’opera del grande Leonardo Da Vinci. 35 minuti in cui immagini, luci, colori e musica avvolgono il pubblico e si integrano perfettamente con il contesto spaziale che le circonda. Si realizza così un unicum fra tecnologia e spazio, in grado di concretizzare l’illusione di essere trasportati in un incredibile viaggio nell’opera del genio di Vinci. 16 proiettori laser trasmettono oltre 40 milioni di pixel sulle superfici dell’allestimento, riproducendo le immagini con una risoluzione maggiore a quella Full HD e generando effetti tridimensionali che enfatizzano i volumi del luogo. L’allestimento ha richiesto accorgimenti e lavoro non indifferenti, un’impresa complessa, progettata e portata a termine mantenendo una coerenza con quello che è il principio basilare del rappresentare l’arte per mezzo della multimedialità: la tecnologia non deve mai essere fine a se stessa, ma funzionale all’esaltazione dei contenuti di cui è strumento. 

I Modelli delle Macchine

I modelli di macchine sono stati realizzati in legno da un gruppo di esperti artigiani italiani riproducendo fedelmente quanto indicato nei disegni e negli studi di Leonardo contenuti nei suoi Codici. I materiali utilizzati sono stati invecchiati per rendere più verosimile la loro antica datazione. Nella mostra di Treviso saranno presentati ben 10 modelli progettati da Leonardo: Il Volano a Ruota, Il Cric, Il Pistone, Il Cambio di Velocità, Il Martello Continuo, Il Carro Armato, L’Igrometro, Il Paracadute, Il Parapendio e La Bicicletta

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Fossalunga, imprenditore e padre di due figlie trovato morto

  • Acqua micellare: le verità nascoste

  • Cade dallo slittino, batte la testa e muore in ospedale a 19 anni

  • Uccisa a Capo Verde: sui social una raccolta fondi per aiutare i figli

  • Chiede al bar gratta e vinci per 400 euro: non vince nulla ed esce senza pagare

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento