Martedì, 16 Luglio 2024
Attualità Ponzano Veneto

Rotonda al Baston di Ponzano: sarà tutto pronto per marzo 2023

Il sindaco Baseggio: «I lavori sono molto difficili e comporteranno deviazioni del traffico, chiusure e percorsi alternativi»

Nei primi giorni di febbraio e  esattamente l'8 si è conclusa la gara espletata dal SUA (Stazione Unica Appaltante) della Provincia a cui si è affidato, come di consueto, il Comune di Ponzano Veneto. La gara per la realizzazione della tanto aspettata rotonda al Baston ha finalmente preso forma e la stessa è stata aggiudicata il 15 febbraio ad una ditta di Castagnole presente nel territorio da molto tempo. Nel mentre, la Martini Costruzioni Generali sì è presentata presso gli uffici comunali dei Lavori Pubblici per l'affidamento  degli stessi e la condivisione. In queste ore il progettista, che è anche il direttore dei lavori, sta realizzando gli ultimi atti legati ai frazionamenti e agli espropri che sono già stati notificati.

"Mi permetto, a tal proposito, di ringraziare i soggetti privati che con il loro bonario accoglimento hanno di fatto agevolato la realizzazione della stessa - commenta il sindaco Antonello Baseggio - Ora ci aspetta un periodo di predisposizione, lavori propedeutici per l'approntamento del cantiere, i lavori sono molto difficili e comporteranno deviazioni del traffico, chiusure e percorsi alternativi ma che daranno poi la tanto aspettata soluzione per uno degli incroci più pericolosi, complicati e mortali della nostra provincia". In ogni caso, il termine dei lavori (o comunque possibilità di utilizzare la rotonda) è previsto per marzo 2023.

Ringrazio il Presidente della Provincia Stefano Marcon e i tecnici della Provincia per l'aiuto sia economico che tecnico. Ringrazio il Comitato Zona Nord che è stato animo critico e contemporaneamente sostegno mediatico in un percorso impegnativo. Lo stesso, qualche giorno fa, si è recato presso gli uffici provinciali dai quali ha avuto piena rassicurazione del lavoro svolto dal Comune di Ponzano Veneto. A breve ci sarà dunque l'incontro tra i responsabili Telecom, Enel, Fibra, Ats (acquedotto e fognature), Consorzio di Bonifica Piave e naturalmente la Provincia per la condivisione delle sovrapposizioni delle necessarie lavorazioni" conclude il primo cittadino.

27c6e681-cac4-4d7a-b249-a5b3e33d9216-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rotonda al Baston di Ponzano: sarà tutto pronto per marzo 2023
TrevisoToday è in caricamento