rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Attualità Montebelluna / Via Tullio Caverzan

Il Comune sistema l’esterno della biblioteca: investiti 8mila euro

Un intervento significativo che ha interessato molteplici aspetti: dalla potatura dell’edera a quella della siepe che ormai ostruiva il passaggio pedonale tra il parcheggio del X Martiri e via Caverzan

Restyling del verde della biblioteca: si è conclusa in questi giorni un’importante operazione di manutenzione straordinaria della parte esterna della biblioteca comunale. Un lavoro portato avanti in parte dagli operai comunali ed in parte dagli incaricati della ditta esterna EOS che si occupa della manutenzione del verde cittadino. Un intervento significativo che ha interessato molteplici aspetti: dalla potatura dell’edera che ormai raggiungeva i 6 metri di altezza ai lati est e ovest delle pareti dell'edificio, alla potatura della siepe di Lonicera che ormai ostruiva il passaggio pedonale tra il Parcheggio del X Martiri e Via Caverzan.

Sono state inoltre estirpate le erbacce infestanti su aiuole minori, risagomati i Faggi a Nord della biblioteca ed eseguita una pulizia di fondo della vasca situata all'ingresso dello stabile, tramite svuotamento e rimozione del materiale depositato. Sistemato, infine, anche l’impianto di irrigazione a servizio dell'area verde e delle aiuole fiorite. Commenta il vicesindaco, Claudio Borgia: “Abbiamo voluto stanziare 8mila euro per la sistemazione e manutenzione dell’esterno della biblioteca che necessitava di un restyling complessivo. Per diverse settimane, spezzettando il lavoro in più turni, gli operai si sono dedicati a questo intervento che ora restituisce una immagine più ordinata e decorosa di uno dei luoghi della cultura più frequentati in città.

E’ un ulteriore tassello di quel grande lavoro di riqualificazione dei luoghi della città, del centro e dei quartieri che abbiamo avviato nei mesi scorsi e che ha interessato Parco Manin e atre aree verdi e che via via coinvolgerà anche altri luoghi pubblici affinché Montebelluna continui ad essere esteticamente gradevole oltre che facilmente fruibile. Tutto questo è stato possibile grazie allo stanziamento straordinario di 70mila euro implementato qualche mese fa. Ci tengo inoltre a ringraziare la Ditta Gruppo Padana che ci donato 800 piante fiorite di Sunpantiens che sono servite ad allestire le aiuole situate all'entrata della Biblioteca comunale. La sinergia tra pubblico e privato è un valore aggiunto che cogliamo sempre con piacere."

Aggiunge il sindaco, Adalberto Bordin: “Abbiamo la fortuna di avere una delle biblioteche più belle e funzionali della Provincia ed è un nostro dovere mantenerla in uno stato che sia all’altezza del suo valore visto anche che ogni giorno è frequentata da centinaia di persone, in gran parte giovani studenti. Questo intervento dimostra quanto l’amministrazione, ed il sottoscritto in particolare, abbia a cuore il decoro della città  l’importanza di garantire a cittadini e visitatori spazi fruibili e godibili. Rappresenta altresì un investimento sulla qualità e sulla prevenzione al degrado dei luoghi pubblici che non può avvenire se non con una manutenzione periodica adeguata: fa parte anche questo del più ampio progetto di rigenerazione urbana avviato ormai dieci anni fa e che ha via via trasformato, in meglio, Montebelluna, rendendola decisamente più a misura di uomo e a quel modello green che questa amministrazione intende perseguire, favorendo azioni sempre più sostenibili, rispettose dell’ambiente e del territorio ed in linea con le prospettive future dell’essere Città contemporanea”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune sistema l’esterno della biblioteca: investiti 8mila euro

TrevisoToday è in caricamento