Treviso Comic Book Festival: arriva una “biblioteca diffusa” per ricordare Bragaggia

La manifestazione trevigiana annuncia l’iniziativa pensata per onorare la figura dello storico fondatore e presidente mancato a inizio anno. Si inizia dalla BRAT

TREVISO Una “Biblioteca Massimo Bragaggia” sorgerà ogni anno in una scuola diversa. È questa la proposta pensata dal direttivo del Treviso Comic Book Festival per ricordare la figura di Massimo Bragaggia, il fondatore e presidente del TCBF mancato prematuramente a inizio anno. Il festival trevigiano selezionerà dunque ogni anno una scuola primaria o secondaria del territorio cui donare l’equivalente di 500€ di fumetti per ragazzi, in modo che ogni anno nasca una nuova piccola “Biblioteca Bragaggia” in un istituto trevigiano. Per questa prima edizione dell’iniziativa, però, si partirà dalla BRAT, la Biblioteca dei Ragazzi di Treviso che ha inaugurato da poco una splendida sede: domenica 30 settembre, in pieno TCBF, sarà dunque apposta la targa “Biblioteca Massimo Bragaggia” e consegnati i fumetti per ragazzi alla biblioteca per l'apposita sezione. In questo primo anno, a contribuire all’acquisto dei libri, ci sono anche gli “Amici di Ingress” di Bragaggia, un gruppo di giocatori online che ha perso uno dei suoi membri più attivi e ha voluto supportare l’iniziativa del TCBF.

“La perdita del nostro presidente Massimo Bragaggia ci ha colpiti profondamente – raccontano gli organizzatori –. Lui aveva un’energia senza eguali, era un divulgatore di fumetto. E proprio per questo abbiamo pensato a un modo che potesse farlo rivivere sempre e continuare a divulgare fumetto a quelli che sono i lettori del futuro: i bambini e i ragazzi. Così abbiamo voluto istituire la 'Biblioteca Massimo Bragaggia' che sorgerà ogni anno in una scuola diversa. Cominciamo però dalla BRAT, la biblioteca dei ragazzi di Treviso che ha una nuova sede meravigliosa e grande frequentazione. Dal prossimo anno cominceremo con le scuole”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Trovata in casa senza vita: albergatrice trevigiana muore a 63 anni

  • Allarme rosso per il livello del Piave: ordinati gli sgomberi delle golene

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Si era dato fuoco di fronte al "Per Bacco", muore dopo cinque giorni di agonia

  • Maltempo, sui social insulti contro i veneti alluvionati: «Ben vi sta»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento