TEDx a Treviso: svelata la seconda edizione

Il rapporto fra identità dell’uomo e tecnologia al centro della seconda edizione di TEDx Treviso, in programma sabato 10 novembre. Già iniziata la prevendita online dei biglietti

TREVISO Riscoprire l’umanità in un’epoca profondamente segnata dalle trasformazioni tecnologiche. La seconda edizione di Tedx Treviso partirà da qui, da una delle riflessioni più urgenti del nostro tempo: Psiche&Techné sarà infatti il filo conduttore della conferenza in programma sabato 10 novembre alle ore 10 all’Auditorium Fondazione Cassamarca di Piazza delle Istituzioni – Area Appiani a Treviso. 

Dopo il successo dell’esordio di un anno fa nel prestigioso salone di Palazzo dei Trecento, cuore simbolico della città, la versione del capoluogo della Marca della conferenza legata al marchio statunitense Ted (Technology, Entertainment, Design) nella sua formula indipendente si fa più grande: nel parterre degli speaker, nel numero dei partecipanti, nella formula organizzativa. E le ideas worth spreading, le idee che meritano di essere diffuse, approdano in un altro luogo simbolo di Treviso, nella cittadella delle istituzioni e dei servizi fortemente voluta da Fondazione Cassamarca e firmata dall’architetto svizzero Mario Botta, sorta nell’ex area industriale “Ceramiche Appiani” di proprietà di Graziano Appiani, protagonista all’inizio del Novecento di uno straordinario sviluppo industriale e urbanistico. “Per unire le menti più brillanti, torniamo con una proposta più grande e più matura grazie al riconoscimento da parte della fondazione americana Ted, che in aprile a New York ci ha concesso di ampliare il nostro pubblico. Ma soprattutto per merito di un team di sognatori sostenuti da un territorio affascinato dal futuro”, afferma Nicolò Rocco, licenziatario e presidente di Tedx Treviso.

Una giornata intera, mattina e pomeriggio, la formula scelta per l’edizione 2018, che ha il patrocinio del Comune di Treviso, di Assindustria Venetocentro imprenditori Padova Treviso e di Fondazione Cassamarca, oltre al sostegno concreto e attivo di molte aziende del territorio. Una novità – quella di organizzare la conferenza per tutta la giornata di sabato – per consentire la presenza di un numero maggiore di speaker rispetto alla prima edizione, in arrivo anche da oltreoceano per l’interesse suscitato dal tema proposto. “Lo scorso anno abbiamo omaggiato le nostre radici. Ora con Psiche&Techné vogliamo chiamare a discutere la nostra comunità. Chi pensa che questo tema sia legato alla contemporaneità, si sbaglia. Per i greci – spiega Rocco – Techné era arte, trasmissione dell’animo, dello spirito e dell’ingegno umano a qualcosa di fuori da sé. Se però in passato la tecnica era la risposta ad una domanda umana, oggi il principio sembra capovolto. Sono le innovazioni scientifiche ad aprire scenari e domande per i quali non sempre la nostra società sembra essere preparata”. La rivoluzione web, l’intelligenza artificiale, la ricerca in campo medico. Ma anche l’urgenza di trovare un equilibrio fra progresso e sostenibilità. Tutti campi e temi che fanno apparire il nostro tempo come un luogo dalle infinite possibilità e dai grandissimi rischi. “Riappropriarci dell’umanità significa prima di tutto tornare a farci delle domande e a provare emozioni, perché dalla capacità di farsi domande nasce la possibilità di scegliere e dalla capacità di emozionarsi derivano la solidarietà e l’empatia”, aggiunge il presidente del comitato organizzatore dell’evento.

I nomi dei primi speaker sono già una garanzia che il tema della giornata sarà di grande appeal: Elia Stupka, senior director del Dana-Farber Cancer Institute, l’istituto oncologico della Scuola di Medicina di Harvard;  Oscar Farinetti, presidente di Eataly; Loretta Falcone, scienziata della Nasa, ricercatrice della Smart Locus; Claudio Tuniz, coordinatore del Centro Internazionale di Fisica Teoretica dell’Unesco; Massimo Russo, giornalista, direttore della divisione digitale del gruppo editoriale Gedi; Federica Rosellini, attrice trevigiana, premio “rivelazione” all’edizione 2017 della Mostra del Cinema di Venezia; Pier Mattia Avesani, imprenditore nel campo della virtual reality e della realtà aumentata, fondatore di Uqido; Laura Dal Corso, professoressa di Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni all’Università di Padova; Daniele Paolucci, in arte “IcePrinsipe”, campione europeo di Fifa 2017. Un parterre di ospiti già molto ricco, ma ancora in dirittura d’arrivo. Gli ultimi nomi saranno svelati nei prossimi giorni, mentre il conto alla rovescia di questa seconda edizione di Tedx Treviso è praticamente già iniziato. A tutti loro spetterà il compito di affascinare la platea, di coinvolgere gli spettatori con le loro narrazioni brevi ed efficaci, presentando le proprie idee innovative e di valore. La sera di venerdì 9 novembre gli speaker parteciperanno alla Ted dinner di Tedx Treviso. L’informale evento di gala – al quale prenderanno parte le istituzioni, gli sponsor, i partner e gli organizzatori della conferenza – sarà un’occasione anche per coloro che, acquistando lo speciale “Biglietto Golden”, vorranno essere presenti e conoscere da vicino gli speaker. I biglietti dell’evento sono disponibili da martedì 25 settembre con vendita online tramite il sito www.tedxtreviso.com oppure accedendo direttamente alla piattaforma www.eventbrite.it. Infine, ma non certo da ultimo, va ricordato che l’organizzazione di Tedx Treviso è interamente composta da volontari. Circa 40 persone, un mix perfettamente riuscito di studenti e professionisti provenienti da varie realtà e background che lavorano insieme durante tutto l’arco dell’anno suddivise per team di competenza, affinità o aspirazione. Un gruppo di condivisione di idee ed esperienze, molto trasversale per età, in cui gli adulti si sono posti anche l’obiettivo di essere un riferimento per il passaggio del testimone generazionale. C’è tempo fino ad inizio novembre per diventare volontari: le candidature possono essere inviate a info@tedxtreviso.it 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Cadavere nel Piave: ipotesi imprenditore scomparso

  • Attualità

    Pubblicità della concessionaria "Negro" censurata: per l'algoritmo di Facebook è razzismo

  • Attualità

    Famiglia trevigiana compra mille quintali di alberi colpiti dal maltempo

  • Attualità

    Accordo con le università: a Treviso 200 studenti Erasmus

I più letti della settimana

  • I proprietari lasciano: la Gigia è in vendita

  • Ragazza aggredita da tre uomini nel parcheggio del supermercato

  • Schianto nella notte sulla Pontebbana, grave un 18enne

  • Addio Home Festival: Treviso lo rimpiazza con il "Core Festival"

  • Si ubriaca prima di entrare in classe, insulta la prof e collassa

  • Natale a Treviso: c'è anche la sorella di Chiara Ferragni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento