Giovedì, 16 Settembre 2021
Attualità

Terza dose di vaccino, Zaia: «A Villorba la prima inoculazione del Veneto»

Martedì 14 settembre l'annuncio del Governatore da Palazzo Balbi: «All'ex Maber sarà presente anche il Generale Figliuolo». Al Ca' Foncello, invece, un 79enne trevigiano non vaccinato ha perso la vita

Luca Zaia e il Generale Figliuolo

«La prima inoculazione della terza dose di vaccino in Veneto avverrà alla presenza del Generale Figliuolo lunedì 20 settembre all'ex Maber di Villorba». Martedì 14 settembre Luca Zaia anticipa con queste parole l'avvio della nuova campagna vaccinale.

«Quella di Villorba - spiega il Governatore - non sarà solo una vaccinazione simbolica. Negli ospedali i pazienti oncologici potranno prenotarsi normalmente. I soggetti immunodepressi, i trapiantati e le categorie a rischio potranno ricevere da subito la terza dose a patto che siano trascorsi 28 giorni dalla loro seconda vaccinazione. Dovranno invece passare sei mesi dalla seconda dose per gli anziani delle case di riposo e i "super fragili" o, ad esempio, i diabetici. Sarà compito delle singole Rsa programmare la dose "aggiuntiva" nelle prossime settimane. Per fine ottobre in Veneto saranno 130mila gli operatori sanitari da vaccinare con la terza dose. Chi ha ricevuto le prime dosi con AstraZeneca o Johnson&Johnson sarà vaccinato con Pfizer o Moderna. Chi è stato vaccinato con Pfizer potrebbe invece ricevere la terza dose con il vaccino Moderna (e viceversa)».

«Il Veneto è la regione che utilizza di più le cure monoclonali in Italia - ha continuato Zaia -. Funzionano ma devono essere somministrati entro cinque giorni dalla comparsa dei primi sintomi. L'Ulss 2 Marca trevigiana nell'esito del tampone positivo è in grado di specificare quali sono i cittadini che possono sottoporsi subito alle cure con gli anticorpi monoclonali. Penso sia la prima azienda sanitaria del Veneto a farlo ed è una novità non da poco visto che uno dei limiti dei monoclonali è quello dell'ingaggio dei pazienti (ovvero trovare le persone che hanno davvero i requisiti per essere curati con questo metodo). I monoclonali sono l'evoluzione della banca del plasma» conclude il Governatore.

Il bollettino di Azienda Zero

Nelle ultime 24 ore sono stati somministrate 25.606 dosi di vaccino in Veneto. I nuovi positivi a livello regionale sono 427 su 46.934 tamponi fatti per un'incidenza dello 0,91% (in calo rispetto ai giorni scorsi). 12.589 i positivi ad oggi in isolamento in Veneto. I ricoverati Covid negli ospedali sono 320 (-4 rispetto a lunedì) di cui 261 in area non critica e 56 pazienti in terapia intensiva dove ha perso la vita un 79enne trevigiano non vaccinato.

Il video della diretta

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terza dose di vaccino, Zaia: «A Villorba la prima inoculazione del Veneto»

TrevisoToday è in caricamento