menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Oliviero Toscani (Foto d'archivio)

Oliviero Toscani (Foto d'archivio)

Oliviero Toscani: «Chi vota Zaia forse è ubriaco, anche i veneti diventeranno civili»

Il fotografo torna a polemizzare con i veneti ai microfoni del programma radiofonico "La Zanzara" dove ha commentato i risultati delle elezioni: «Zaia deve ringraziarmi»

«Dove c'è civiltà la Lega non vince, dove c'è barbarie la Lega funziona». Oliviero Toscani commenta con queste parole i risultati delle elezioni regionali ai microfoni de "La Zanzara" in onda su Radio 24 lunedì 21 settembre.

Incalzato da Cruciani e Parenzo, il celebre fotografo si è reso protagonista di un vero e proprio show in cui è tornato a mettere i veneti nel mirino, prendendosela anche con la candidata della Lega Susanna Ceccardi, sconfitta in Toscana; e con il governatore del Veneto, Luca Zaia, rieletto con oltre il 70% dei voti. «Zaia deve ringraziare me se è stato eletto la prima volta presidente di regione perché ha difeso i veneti quando io ho detto che erano ubriaconi. Chi vota Zaia forse è ubriaco, in Veneto c'è un po' di barbarie ma diventeranno civili anche loro. Evviva la Toscana, è la regione più civile d'Italia». Parole pesanti e provocatorie che hanno aperto una nuova polemica tra il fotografo e il popolo veneto che, poco dopo la messa in onda della trasmissione, è stato subito riempito di insulti e commenti sui social.

L'intervista a Oliviero Toscani si può ascoltare dal video sopra dopo un'ora e tredici minuti dall'inizio del video

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Con un "gratta e vinci" da 5 euro ne vince 500mila

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento