rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Attualità

Bambini tra i 5 e gli 11 anni, la Uls : «Vaccinarne il più possibile»

Per il direttore generale dell'azienda sanitaria Francesco Benazzi «non ci sarà nessuna chiusura delle scuole prima delle vacanze natalizie». Sono 712 i nuovi positivi al Covid di domenica 12 dicembre, con 260 ricoveri. Intanto a San Vendemmiano entro una decina di giorni aprirà un nuovo "vax point"

Sono 712 i nuovi positivi al Covid 19 registrati oggi, domenica 12 dicembre, in Provincia di Treviso. Lo ha spiegato il direttore generale della Uls 2 Francesco Benazzi. L'incidenza del virus nella Marca è pari a 469 casi di 100 mila abitanti. Gli ospedalizzati sono 260, ricoverati presso i nosocomi di Montebelluna, Treviso e Vittorio Veneto, mentre Castelfranco rimane ospedale "Covid Free".

Secondo Benazzi «non ci sarà nessuna chiusura delle scuole prima delle vacanze natalizie». La priorità, per il dg della Uls 2, è «vaccinare più bambini possibili». Da giovedì sarà infatti possibile inoculare il vaccino ai bambini che hanno tra i 5 a gli 11 anni. Si tratta di 40mila piccoli, dei quali 8 mila hanno già avuto l'infezione, per cui non sarà necessario vaccinarli da subito. «Avranno - ha detto Benazzi - fasce orarie dedicate solo a loro nei vax point, in modo tale da non farli entrare in contatto con tutti gli altri».

Intanto a San Vendemmiano entro una decina di giorni sarà aperto un nuovo "vax point". Il centro, che occuperà gli ambienti di un ex supermercato, sarà in grado di somministrare mille e cinquecento vaccinazioni giornaliere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bambini tra i 5 e gli 11 anni, la Uls : «Vaccinarne il più possibile»

TrevisoToday è in caricamento