rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Attualità Sant'Antonino / Piazzale dell'Ospedale

Cittadella della salute a Treviso: «Fine lavori entro settembre»

Il direttore generale dell'Ulss 2, Francesco Benazzi, e il presidente Zaia si dichiarano fiduciosi sul futuro del nuovo ospedale di Treviso. «Opere per 250 milioni di euro, priorità ai reparti di Chirurgia»

Il nuovo ospedale di Treviso sarà pronto entro fine anno. I primi reparti ad aprire saranno le Chirurgie, a cui faranno seguito tutte le altre strutture. Ad annunciarlo, lunedì 21 marzo, il presidente Zaia e il direttore generale dell'Ulss 2, Francesco Benazzi.

«La Cittadella della Salute sarà pronta entro la fine di quest'anno - commenta Zaia -. Stiamo parlando di un ospedale innovativo, non generalista, con letti ad alta specializzazione. Darà spazio alla Clinica e alla nuova Facoltà di Medicina. Un'opera fondamentale per il territorio, dal costo di 250 milioni di euro». Il direttore dell'Ulss 2, entra ancora più nello specifico. «Le strutture della Cittadella sono finite, entro settembre puntiamo ad aprire i reparti di Chirurgia che avranno priorità assoluta. A seguire sarà inaugurato tutto il resto. L'aumento dei costi legato ai rincari delle ultime settimane potrebbe portare a qualche lieve ritardo - conclude Benazzi - ma siamo assolutamente fiduciosi».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cittadella della salute a Treviso: «Fine lavori entro settembre»

TrevisoToday è in caricamento