Vandali nella notte in Via Garibaldi: bottiglie rotte e alberi di Natale gettati in strada

E' successo nella tarda serata di lunedì 6 gennaio a Oderzo al termine del tradizionale Panevin lungo le rive del fiume Monticano. Ignoti i responsabili. Indignazione sui social

Uno degli alberi di Natale gettati in strada dai vandali (Foto tratta da Oderzo segnala)

Si sono chiuse nel peggiore dei modi le festività natalizie in Via Garibaldi a Oderzo. Nella serata di lunedì 6 gennaio, infatti, terminati i festeggiamenti per il Panevin lungo le rive del Monticano, un gruppo di vandali si è divertito a mettere a soqquadro le decorazioni natalizie di Via Garibaldi, gettando in strada gli alberi di Natale dei negozianti, rovesciando alcuni bidoni dell'umido e rompendo svariate bottiglie di vetro.

Il gesto è stato documentato sui social con svariate foto e segnalazioni da parte di alcuni passanti che, rientrando dal Panevin, si sono accorti dello scempio lasciato dai vandali nell'ultimo giorno di vacanza. Ancora ignoti i responsabili del gesto. La speranza è che qualche telecamera di sorveglianza possa averli ripresi in azione dal momento che i vandali sono entrati in azione a pochi metri di distanza dalla locale caserma dei carabinieri di Oderzo. Per il momento però è toccato a negozianti e residenti sistemare, nella mattinata di martedì, il disastro lasciato dal gruppetto di incivili.

vandali-oderzo-2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Guida Michelin 2021: i ristoranti stellati nel trevigiano

  • Covid, nuova ordinanza di Zaia: «Riapriamo i negozi di medie e grandi dimensioni al sabato»

  • Una settimana di agonia dopo il malore, morto Remo Sernagiotto

  • Festa in casa con 42 persone, vicini chiamano i carabinieri

Torna su
TrevisoToday è in caricamento