Zenson si rifà il look: terminato il percorso storico-turistico "Sul fronte della Memoria"

Il progetto sulla Grande Guerra tratta di un percorso tematico che si sviluppa lungo l'argine del Piave e termina nel centro del paese con 15 totem illustrativi in tre lingue

Uno dei totem in paese

Con l'installazione di altri nuovi pannelli informativi ed un nuovo bellissimo totem riepilogativo in centro storico, a Zenson di Piave è terminato il progetto del percorso storico-turistico "Sul fronte della Memoria" legato alla Grande Guerra. Il percorso tematico, che si sviluppa lungo l'argine della Piave e termina nel centro del paese con 15 totem illustrativi in tre lingue, è il risultato della volontà dell'Amministrazione Comunale di lasciare ai propri cittadini, e non, una memoria concreta e permanente del primo conflitto mondiale proprio sui luoghi dove esso si è svolto, affinché sia di monito e stimolo per un desiderio costante di pace. Non solo quindi conservare la storia, ma far rivivere il ricordo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sindaco, Daniele Dalla Nese: «Un grazie sincero lo rivolgo a tutti coloro che hanno collaborato ed aiutato a titolo gratuito l'Amministrazione Comunale a realizzare il percorso "Sul fronte della Memoria". In primis i mie due consiglieri comunali Alberto Verdier, che ha coordinato tutto il progetto fin dal suo avvio, e Nicola Sari che ha garantito continua presenza e supporto nella realizzazione. Poi, l'amica Paola Barbaran per la collaborazione e la perfetta realizzazione grafica dell'intero percorso e anche Bruno Marcuzzo per il suo fondamentale apporto di storico locale alla narrazione e descrizione del percorso. Un sincero ringraziamento va inoltre rivolto agli amici Claudio Falcier e Daniele Agnoletto per aver donato, dalle loro collezioni private, le immagini impiegate nei totem informativi. Infine, grazie a Nicola Lazzarato per aver fornito alla Amminisitrazione la foto da lui realizzata della vista del territorio comunale e dell'arco alpino. Grazie a tutti per l'ottimo lavoro di squadra».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oliviero Toscani: «Chi vota Zaia forse è ubriaco, anche i veneti diventeranno civili»

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Tragedia di Merlengo, il 26enne aveva bevuto: indagato per omicidio stradale

  • Distributore di bevande trovato morto nel suo camion

  • Tragico schianto col furgone nella notte: 62enne muore a pochi metri da casa

  • Covid nelle scuole della Marca: 8 classi in isolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento