menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Picchia l'infermiere che cura la madre e si barrica nel bagno dell'ospedale

E' successo all'ospedale Ca' Foncello di Treviso, dove un pregiudicato ha dato in escandescente, non contento del servizio prestato alla madre. E' stato bloccato e denunciato

Botte e paura, lunedì, all'ospedale Ca' Foncello di Treviso, dove un pregiudicato ha aggredito un infermiere.

L'episodio, riportato dalla Tribuna di Treviso, è accaduto intorno alle 13 nel reparto di post acuzie internistica. L'uomo, residente a Motta di Livenza, si era recato a fare visita alla madre anziana, ricoverata nel nosocomio da qualche giorno. A far esplodere l'aggressione è stata una manovra dell'infermiera che stava seguendo la donna.

Il pregiudicato ha cominciato a inveire contro la dipendente ospedaliera, insultandola e minacciandola. In soccorso della collega è intervenuto un altro infermiere, che ha le ha fatto da scudo e con il quale l'uomo ha innescato una colluttazione, nella quale proprio il sanitario ha avuto la peggio.

La raffica di pugni si è interrotta con l'arrivo della polizia, chiamata dalla dottoressa del reparto. Vistosi accerchiato il mottense si è barricato in bagno, dove l'hanno trovato gli agenti che l'hanno quindi bloccato e denunciato per minacce e lesioni aggravate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Attualità

L'Arsenale di Roncade ceduto al fondo francese C-Quadrat

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento