rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Cronaca Breda di Piave / Via San Pio X

Tornano dal ristorante e trovano il muro di casa sfondato dai ladri

Furto choc, sabato sera, in via Piave a Breda di Piave: i ladri hanno sfondato il muro esterno di un'abitazione alla ricerca di una cassaforte che non c'era. Danni per migliaia di euro, il sindaco chiede alla Prefettura di intervenire

Hanno usato un martello elettrico da demolizione e hanno letteralmente sfondato il muro di una casa privata alla ricerca di una cassaforte da rubare che non hanno nemmeno trovato, fuggendo solo con qualche monile ma lasciando danni per decine di migliaia di euro.

Come riportato da "Antenna 3", il furto choc è stato messo a segno nella serata di sabato 17 febbraio in via Piave a Breda di Piave. I padroni di casa erano usciti per una cena al ristorante durata meno di due ore: al loro rientro la scoperta che ha lasciato l'intero paese incredulo. I malviventi entrati in azione hanno, in pochi minuti, perforato il cappotto in polistirolo, demolito i mattoni e ricavato un varco per entrare all'interno della casa dove hanno rimosso quadri, specchi, prese d'aria alla ricerca di una cassaforte che non c'era. Fuggiti solo con qualche monile, i banditi hanno lasciato dietro di loro un danno enorme. Nessuno dei vicini avrebbe sentito nulla, eppure l'attrezzo usato non è stato di certo silenzioso. Il furto si somma ai colpi messi a segno a Breda di Piave negli ultimi mesi.  Il sindaco Cristiano Mosole ha invocato un potenziamento dei controlli da parte della Prefettura. Nel frattempo i responsabili del furto restano a piede libero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tornano dal ristorante e trovano il muro di casa sfondato dai ladri

TrevisoToday è in caricamento