Furti in aumento, il Comune aiuta i cittadini a comprare allarmi e videocamere

Resana stanzia 15mila euro per il progetto "Casa protetta". I cittadini potranno usufruire di sconti fino al 50% per l'acquisto di nuovi impianti antifurto. Aperto il bando

Allarme furti nelle case di Resana. Il Comune ha deciso di correre ai ripari aiutando le famiglie che installeranno nelle abitazioni videocamere e sistemi di allarme. 

Con il progetto “Casa protetta” la giunta comunale ha pubblicato un bando che consentirà ai residenti di chiedere un contributo di 500 euro per cercare di mettere in sicurezza la propria abitazione. «Dopo aver dato il via ad un vasto progetto di videosorveglianza nelle aree pubbliche assieme agli altri comuni dell’Unione della Marca occidentale ora abbiamo pensato di intervenire anche nelle abitazioni private – ha detto il sindaco Stefano Bosa nel presentare l’iniziativa – purtroppo il periodo è quello peggiore per la sicurezza, un periodo dove i malviventi stanno imperversando ed ecco allora l’invito a dotarsi di sistemi di allarme e di videosorveglianza, sistemi che sono sicuramente costosi ma che potranno trovare da parte del Comune un contributo pari al 50% della spesa, sino ai 500 euro. Inoltre c’è il credito di imposta pari al 50% che può aiutare davvero ad intervenire con questi sistemi a nelle abitazioni. E’ il momento giusto per farlo». In tutto l’amministrazione comunale ha messo sul piatto quindicimila euro che potranno poi essere “rimpinguati” in caso di necessità e se ci saranno ulteriori possibilità. «Sulla sicurezza abbiamo investito molto – ha aggiunto il sindaco – siamo partiti cercando di educare i cittadini attraverso degli incontri con le forze dell’ordine e attraverso dei “vademecum” sulla sicurezza ed ora in questa seconda tranches di interventi con videosorveglianza e contributi per allarmi e videocamere speriamo di aiutare le famiglie a sentirsi più sicure tra le mura domestiche».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Locandina progetto CASA PROTETTA 2019-2020 rivista-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto frontale nella notte, muore allenatore del Ponzano amatori

  • Adriano Panatta sposa a 70 anni l'avvocato trevigiano Anna Bonamigo

  • Elezioni in Veneto: guida al voto per Referendum, Regionali e Amministrative

  • Omicidio di Willy, l'autore del post razzista è uno studente trevigiano

  • Un caso di Covid-19 all'asilo, in quarantena tre classi e una maestra

  • Truccavano gli esami di guida, autoscuola trevigiana nella bufera

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento