menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furti in aumento, il Comune aiuta i cittadini a comprare allarmi e videocamere

Resana stanzia 15mila euro per il progetto "Casa protetta". I cittadini potranno usufruire di sconti fino al 50% per l'acquisto di nuovi impianti antifurto. Aperto il bando

Allarme furti nelle case di Resana. Il Comune ha deciso di correre ai ripari aiutando le famiglie che installeranno nelle abitazioni videocamere e sistemi di allarme. 

Con il progetto “Casa protetta” la giunta comunale ha pubblicato un bando che consentirà ai residenti di chiedere un contributo di 500 euro per cercare di mettere in sicurezza la propria abitazione. «Dopo aver dato il via ad un vasto progetto di videosorveglianza nelle aree pubbliche assieme agli altri comuni dell’Unione della Marca occidentale ora abbiamo pensato di intervenire anche nelle abitazioni private – ha detto il sindaco Stefano Bosa nel presentare l’iniziativa – purtroppo il periodo è quello peggiore per la sicurezza, un periodo dove i malviventi stanno imperversando ed ecco allora l’invito a dotarsi di sistemi di allarme e di videosorveglianza, sistemi che sono sicuramente costosi ma che potranno trovare da parte del Comune un contributo pari al 50% della spesa, sino ai 500 euro. Inoltre c’è il credito di imposta pari al 50% che può aiutare davvero ad intervenire con questi sistemi a nelle abitazioni. E’ il momento giusto per farlo». In tutto l’amministrazione comunale ha messo sul piatto quindicimila euro che potranno poi essere “rimpinguati” in caso di necessità e se ci saranno ulteriori possibilità. «Sulla sicurezza abbiamo investito molto – ha aggiunto il sindaco – siamo partiti cercando di educare i cittadini attraverso degli incontri con le forze dell’ordine e attraverso dei “vademecum” sulla sicurezza ed ora in questa seconda tranches di interventi con videosorveglianza e contributi per allarmi e videocamere speriamo di aiutare le famiglie a sentirsi più sicure tra le mura domestiche».

Locandina progetto CASA PROTETTA 2019-2020 rivista-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

social

Domenica 11 aprile: accadde oggi, santo del giorno, oroscopo

Salute

A Monastier il nuovo hub vaccinale anti-Covid per le aziende venete

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento