Cronaca Castelfranco Veneto

Berco, giovedì 20 ottobre altre otto ore di sciopero

Allo stabilimento di Castelfranco s'intensifica la mobilitazione dei lavoratori. I sindacati: "Fumata nera dall'incontro al Ministero. L'azienda non cede"

CASTELFRANCO VENETO “A fronte di questo atteggiamento – riportano le segreterie provinciali di FIOM CGIL e FIM CISL di Treviso – è confermato lo stato di agitazione e la prosecuzione della mobilitazione, che vedrà i dipendenti di Castelfranco incrociare le braccia per uno sciopero di otto ore indetto per la giornata di giovedì 20 ottobre”. Questa è la decisione assunta dopo l’incontro tenutosi martedì presso il ministero per affrontare la situazione di crisi alla Berco.
 
A seguito della cancellazione di tutta la contrattazione aziendale e della improvvisa apertura della procedura di mobilità per 365 lavoratori, 34 nello stabilimento di Castelfranco, senza un confronto preventivo che potesse lasciare spazio all’utilizzo di ammortizzatori sociali conservativi per i dipendenti, le parti sindacali hanno unitariamente avviato una fase di mobilitazione e chiesto al Gruppo il ritiro delle procedure, proprio a partire da quelle di mobilità.

 
Le Parti Sindacali hanno registrato oggi la piena condivisione delle Istituzioni presenti all’incontro, Regione Emilia Romagna, Regine Veneto, Provincia di Ferrara e Comune di Copparo. Il Governo, rappresentato dalla viceministro Teresa Bellanova, ha invitato a sua volta l’Azienda a rivedere la decisione presa e a ritirare o quantomeno sospendere la procedura, al fine di dare inizio a un tavolo di trattativa per affrontare le problematiche attuali. Richieste respinte da Berco che si è esclusivamente resa disponibile al confronto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Berco, giovedì 20 ottobre altre otto ore di sciopero

TrevisoToday è in caricamento