menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perseguitato da un suo cliente, avvocato lo trascina in tribunale

L'imputato, un 46enne di Riese Pio X, dovrà sborsare 900 euro più le spese legali e un risarcimento al professionista. Per settimane, nel giugno 2010, aveva sommerso il legale di chiamate e sms accusandolo di truffa

RIESE PIO X – Molestato e, addirittura, perseguitato da un suo ex cliente. Protagonista della vicenda è un avvocato trevigiano, che dopo una serie di insulti e atti persecutori ha trascinato un tribunale un 46enne di Riese Pio X.

Secondo quanto riportato dal legale in aula, i fatti sarebbero iniziati nel 2010, quando il 46enne era assistito dal legale in una causa civile presso il  tribunale di Castelfranco Veneto. Per motivi mai chiariti, il cliente avrebbe cominciato a importunare il professionista con sms e telefonate, insultandolo e accusandolo di aver falsificato alcuni documenti e, addirittura, la firma del giudice.

Ingiurie pesantissime, che rischiavano di compromettere la carriera dell'avvocato e farcite di minacce più o meno velate. Perciò il professionista ha deciso di rinunciare al mandato e denunciare il suo cliente.

Il 46enne, riconosciuto colpevole, è stato condannato a una multa di 900 euro, oltre al pagamento delle spese legali. Inoltre dovrà risarcire l'avvocato, che si era costituito parte civile, versandogli tremila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento