rotate-mobile
Cronaca Trevignano

Stipula contratti Enel e Telecom a nome di un'altra: denunciata

Prima si è impossessata dei dati un'altra donna in palestra e poi ha stipulato contratti di luce e telefono a suo nome. Scoperta grazie alle telefonate, una 30enne di Trevignano è stata denunciata

Raggirata da una compagna di palestra. Una 30enne di Crocetta del Montello si è vista recapitare oltre 300 euro di bollette telefoniche e di energia elettrica senza aver mai stipulato un contratto.

La vittima della truffa si è rivolta ai Carabinieri dopo aver ricevuto da un'agenzia di recupero crediti di Milano l'ingiunzione a pagare due bollette da 280 e 150 euro. Attraverso le telefonate, i militari sono risaliti all'artefice della truffa.

Si tratta di una 30enne di Trevignano. La donna, che da quanto è emerso risulta essere anche recidiva, si era impossessata dei dati della sua ignara vittima nella palestra frequentata da entrambe ed aveva stipulato contratti con Enel e Telecom a nome suo.

In casa della truffatrice, che ora dovrà rispondere di falsità in scrittura privata, sostituzione di persona e ricettazione, i Carabinieri hanno trovato altri tre contatti, con operatori telefonici diversi, e intestati ad altre tre persone.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stipula contratti Enel e Telecom a nome di un'altra: denunciata

TrevisoToday è in caricamento