Degrado al distributore Tamoil di San Liberale: insorgono i residenti

Da anni abbandonato dopo la fine gestione dell'ultima proprietà, è ora preda di vandali e buontemponi, oltre ad essere diventato una discarica

Un'immagine del distributore oggi (foto di Marco Vistosi)

TREVISO Per anni è stato il "simbolo" del quartiere di San Liberale a Treviso in quanto unico nel suo genere nella zona comprendente anche Santa Bona, Monigo e San Paolo, ma ormai da tempo si è trasformato in un luogo dedicato all'incuria, al degrado e alla sporcizia.

Si tratta dell'ex distributore Tamoil sito in via Alberto Mantiero, nei pressi della rotonda di San Liberale e dirimpetto alla farmacia locale. Dopo l'abbandono dell'attività da parte dell'ultimo gestore Marco Gottardello, che aveva provato anche a risollevare il mercato grazie all'aiuto del figlio nella gestione, la struttura non è più stata rilevata da alcuno e per questo è rimasta incustodita e alla mercè di vandali, che hanno razziato l'immobile di ciò che era rimasto all'interno, e di buontemponi e ragazzi che più volte stazionano in zona per chiacchierare e bere alcolici. Senza contare che qualcuno utilizza ancora il distributore come discarica a cielo aperto, abbandonando ad esempio anche vecchi sanitari che altrimenti sarebbero difficilmente smaltibili tramite Contarina. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La situazione in ogni caso è ormai ben conosciuta ai residenti, che più volte avrebbero anche contattato l'azienda Tamoil e l'amministrazione comunale per cercare una soluzione senza però ricevere mai risposte rassicuranti sullo smantellamento o eventuale riapertura della struttura. L'unica cosa certa è che chi abita in zona vorrebbe vedere risolto il problema al più presto possibile e nell'attesa di una valida alternativa non resta che recarsi a fare il pieno alla Repsol in Viale Europa.11051918_10206473561192208_8395163834110745995_n-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Smart contro un camion: muore 32enne, l'amica alla guida non aveva la patente

  • Covid, dodici lavoratori positivi in una ditta dell'hinterland trevigiano

  • Schianto sulla Pontebbana, gioielli e arnesi da scasso nella Smart

  • Covid in azienda, 24 positivi: «Ci lavoravano dieci migranti della Serena»

  • Malore improvviso, 40enne ricoverato in elisoccorso: è gravissimo

  • Geox, cooperativa Venere in liquidazione: «Tutelare contratti e posti di lavoro»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento