rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Cronaca Montebelluna

Il Dottor Novara riempie l'auditorium di Montebelluna per il convegno sui figli

"Genitori state al vostro posto! E non fate i compiti coi figli". Questo il monito ai presenti del direttore del Centro PsicoPedagogico per l’educazione e la gestione dei conflitti di Piacenza

MONTEBELLUNA Auditorium gremito di gente giovedì presso la biblioteca di Montebelluna che ha ospitato Daniele Novara, direttore del Centro PsicoPedagogico per l’educazione e la gestione dei conflitti di Piacenza e autore del bestseller Urlare non serve a nulla. In questa occasione ha presentato ad un folto pubblico di giovani genitori il suo ultimo lavoro "Punire non serve a nulla". La riflessione iniziale è partita dalla considerazione di un recente studio che confronta i tempi dedicati ai bambini nell'arco di una giornata nel 1965 e nei nostri anni, da cui risulta che le mamme hanno raddoppiato il tempo della cura per i piccoli e i padri lo hanno ben quadruplicato. 

Da qui Novara è partito con esempi concreti e divertenti a mostrare come la disponibilità dei genitori verso i figli non sia da confondere con l'educazione. Giocare con i figli, aiutarli a vestirsi e a lavarsi prima, fino a fare i compiti con loro, non è educarli, che invece ha a che fare con una giusta distanza nella relazione, che permette di organizzare la famiglia con regole chiare e comprensibili. Regole quindi non come punizioni anticipate, ma come spazi chiari all'interno dei quali muoversi con libertà. Da pedagogista che quindi conosce molto bene le fasi dello sviluppo, Novara ha ribadito di fare attenzione alle caratteristiche delle età dei figli, per fare richieste che siano adeguate: è sbagliato educare i piccoli con le sole spiegazioni, quanto lo è irrigidirsi e rifiutare di negoziare con gli adolescenti.

A chiusura di serata tante domande da parte del pubblico e la concreta proposta ai genitori di tre passi avanti, ossia fare gioco di squadra tra genitori, considerare che le regole e non le punizioni definiscono i limiti dell'agire, e per chiudere la raccomandazione “State al vostro posto, i figli potranno trovarvi sempre lì”. L'incontro si colloca all’interno del progetto "Tu piccolo, io grande. Riflessioni sul crescere insieme" organizzato in sinergia dall’Ulss 8, dall'ACP di Asolo, il Polo Bibliotecario di Castelfranco e la Rete Biblioteche dell’area montebellunese (BAM). Il progetto è realizzato con il sostegno di Coop Alleanza 3.0 e Cooperativa N.O.I.

Novara 012-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Dottor Novara riempie l'auditorium di Montebelluna per il convegno sui figli

TrevisoToday è in caricamento