rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Cronaca Centro / Via Lodovico Fiumicelli

Linea dura per i Giardini di Sant'Andrea: il Comune vieta la vendita di alcolici

Il comitato per la sicurezza cittadina convocato in Prefettura ha decretato una serie di importanti provvedimenti atti a contrastare la criminalità nella zona dei noti giardinetti

TREVISO Sceglie la linea dura il Comune di Treviso per risolvere i problemi d'ordine pubblico nati intorno all'area dei Giardini di Sant'Andrea. Al termine dell'incontro svoltosi lunedì mattina in Prefettura alla presenza di numerose autorità cittadine ha stabilito una serie di nuovi e importanti provvedimenti riguardanti questa particolare area urbana.

A riportare la notizia è il "Corriere del Veneto" che sottolinea come il Comitato per la sicurezza e l'ordine pubblico abbia emanato il divieto tassativo di vendita di bevande alcoliche a partire dal primo pomeriggio fino a notte inoltrata nelle zone di Piazza Borsa, via Fiumicelli e dei giardini di Sant'Andrea. Il provvedimento dovrebbe durare fino alla fine dell'anno in modo da poter valutare i possibili effetti sulla città. Una misura che di certo non potrà risolvere del tutto il problema, ma la speranza del Comune è quella di riuscire a limitare al minimo gli episodi di disordine pubblico causati dall'abuso di alcol nelle ore serali. Proprio per questo anche gli orari di apertura dei giardini dovrebbero essere ridotti e le chiusure dei cancelli anticipate a partire già dai prossimi giorni. Il piano si avvale del contributo fondamentale della Polizia locale che in queste ore ha redatto l'ordinanza con tutti i nuovi divieti per l'area dei giardini pubblici. Un'operazione di sicurezza pubblica destinata a far molto discutere nel corso dei prossimi giorni.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Linea dura per i Giardini di Sant'Andrea: il Comune vieta la vendita di alcolici

TrevisoToday è in caricamento