rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
Cronaca

Ok dell'Europa ai glifosati, benedetti: "Nessun rispetto per i consumatori"

La deputata veneta Silvia Benedetti: “Con i voti di PD e Forza Italia, e con quelli della Lega Nord (con Matteo Salvini assente),  è stato concesso l'ennesimo uso altri  5 anni di questo pesticida probabilmente cancerogeno"

TREVISO “La decisione del Parlamento Europeo di eliminare il glifosato entro il 2022 in modo progressivo non è una notizia da accogliere in modo positivo. Serviva un intervento molto più deciso, come chiesto a gran voce dai cittadini europei e dalle numerose associazioni ambientaliste dei diversi paesi dell’Unione. Il voto di ieri dimostra che hanno più peso le multinazionali che la salute delle persone, a tutela ambientale e della agricoltura.”  Questo il commento della deputata padovana Silvia Benedetti dopo l’approvazione in sede di UE della risoluzione sull’erbicida più diffuso al mondo.

“Con i voti di socialisti e popolari, nel dettaglio PD e Forza Italia, e con quelli della Lega Nord (con Matteo Salvini assente),  è stato concesso l'ennesimo uso altri  5 anni di questo pesticida probabilmente cancerogeno. Altro che rispetto dei consumatori!” prosegue la deputata.  “Continueremo a batterci dentro e fuori le istituzioni per la immediata messa la bando del glifosato insieme ai comitati ed alle associazioni ambientaliste.”

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ok dell'Europa ai glifosati, benedetti: "Nessun rispetto per i consumatori"

TrevisoToday è in caricamento