menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terribile schianto in moto nel bellunese: gravissimo un centauro trevigiano

La vittima dell'incidente, ora in rianimazione al Ca' Foncello di Treviso, è un 36enne di Villorba. Sul posto l'elisoccorso, i vigili del fuoco e i carabinieri

VILLORBA E' in gravissime condizioni all'ospedale Ca' Foncello di Treviso il centauro trevigiano che venerdì pomeriggio si è schiantato a terra con la sua motocicletta lungo la Statale 51 in direzione Fadalto, nel bellunese. L'uomo, il 36enne M.P. di Villorba, è ora ricoverato in terapia intensiva con diversi politraumi. 

Incerte ancora le dinamiche dell'incidente, ma la causa principale potrebbe essere stata l'alta velocità di percorrenza di quel tratto stradale connessa magari con un lieve sbandamento che ha fatto perdere al 36enne il controllo del suo mezzo. Come riportato dai quotidiani locali, è stato però comunque un impatto molto importante, tanto che l'uomo è rimasto quasi esanime sul selciato mentre la moto, una Yamaha 600, è finita prima contro il guard-rail e poi è precipitata sotto la carreggiata rompendo diverse cime di alberi per poi finire inesorabilmente nel lago di Santa Croce, fatto che ha costretto le forze dell'ordine a chiamare, nella giornata di sabato, dei sub esperti da Venezia per il suo recupero.

Fortuna ha però voluto che il centauro stesse viaggiando in comitiva con altri amici che subito si sono accorti dello schianto, nonostante lui fosse in ultima posizione, e in breve sul posto è quindi giunto sia l'elisoccorso dal nosocomio trevigiano che i volontari dell'Eva di Alpago. Sul luogo dell'incidente si sono infine recati anche i carabinieri e i vigili del fuoco di Belluno che hanno aiutato nel recupero dei detriti causati dallo schianto e nella gestione del traffico stradale, completamente in tilt per diverso tempo a causa del blocco di tutto il tratto stradale interessato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Montebelluna, la mamma di Mattia ai funerali: «Chi ha sbagliato pagherà»

  • Attualità

    Vaccinazioni, Benazzi difende l'infermiera: «Non è una No Vax»

  • Attualità

    Vax Day per i 70enni: «Code in mattinata, rifiuti per AstraZeneca»

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento