menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incidenti stradali, Treviso seconda in Veneto per mortalità assoluta

La città della Marca risulta una delle più pericolose sulla strada: secondi i dati dell'Istat in collaborazione con Automobile Club d'Italia ogni 30 incidenti uno risulta mortale

Treviso seconda per mortalità assoluta sulle strade: è il dato inquietante che appare dalle statistiche dell’Istat in collaborazione con Automobile Club d’Italia.

CONEGLIANO: SCHIANTO TRA AUTO E SCOOTER

I DATI. Secondo i dati raccolti, nella Marca, infatti, ogni 30 incidenti ve ne è uno mortale tanto che appunto la Provincia, nel 2012, è risultata al primo posto per tasso di mortalità (32,56%) tra le grandi province venete. In totale 70 sono stati i decessi registrati a Treviso: mortalità più alta solo a Padova che segna 77 persone decedute in seguito a sinistri. La città che fa registrare in assoluto meno incidenti, invece, è Belluno.


LO STUDIO. Le strade dentro i centri abitati sono quelle dove avvengono più incidenti con scontri laterali o frontali laterali. I decessi maggiori, invece, avvengono per fuoriuscita del veicolo dalla sede stradale, nella maggior parte dei casi per distrazione. Le statistiche indicano, inoltre, che nella fascia di età tra i 20 e i 24 anni si sono registrati più morti e feriti mentre tra gli ultraottantenni si è riscontrata l’incidenza più alta di mortalità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, l'imprenditore Amir Vettorello muore a 46 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento