rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Cronaca Maser / Via Cal di Riese

Ancora un furto di piantine di glera, nel mirino un'azienda agricola di Maser

Il colpo è avvenuto la scorsa notte in via Cal di Riese: 1500 le barbatelle sparite per un bottino di alcune migliaia di euro. Qualche giorno fa nel mirino era finito un agricoltore di Montebelluna. Si ipotizza una banda specializzata in furti "agricoli": indagano i carabinieri

Due furti di barbatelle di uva glera nell'arco di pochi giorni, entrambi nel montebellunese, fanno scattare un campanello d'allarme tra gli agricoltori della zona per la presenza di una banda evidentemente specializzata in questo tipo di furti e su cui ora indagano i carabinieri.

Dell'ultimo colpo, avvenuto ai danni di un imprenditore agricolo di Maser, residente in via Cal di Riese, si stanno occupando in queste ore i militari della stazione di Cornuda. Ignoti, la scorsa notte, sono penetrati all'interno in un fondo agricolo e hanno preso circa 1.500 piantine di vite tipologia "glera", regolarmente registrate. Il danno ammonterebbe tra i 4 e i 5mila euro.

Qualche giorno fa ignoti, nella nottata del 7 aprile scorso, dopo aver fatto accesso all' interno del terreno adiacente ad un'azienda agricola di via Castagnole a Montebelluna, hanno trafugato svariate centinaia di piantine di vite, sempre tipologia "glera". Anche in questo caso il valore del bottino ammonta ad alcune migliaia di euro. A denunciare ai carabinieri il furto subito è stato il titolare della ditta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora un furto di piantine di glera, nel mirino un'azienda agricola di Maser

TrevisoToday è in caricamento