rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca Conegliano

Trovato morto su una panchina a Marghera un coneglianese

Il corpo di un 38enne trevigiano è stato trovato senza vita martedì mattina nel Veneziano. Con tutta probabilità si tratta di un tossico

Sembrava quasi che stesse dormendo su una panchina, invece era morto. S.V., 38enne originario di Conegliano si è spento a Marghera martedì, in via Don Orione. Il suo corpo era lì senza vita, notato dai passanti che andavano al lavoro e a scuola, finchè qualcuno ha dato l’allarme e sul posto si sono precipitati i medici del Suem 118, ma non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

CORPO DI UNA DONNA RITROVATO IN UN CANALE

È stato subito identificato, l’uomo era finito nel tunnel della droga da parecchi anni, come racconta la Tribuna di Treviso, anche se per il momento si esclude una morte per overdose. Il suo corpo non presentava segni di violenza. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della stazione di Marghera e una volante della Questura per effettuare i rilievi. Il 38enne era spirato qualche ora prima e non aveva fissa dimora. Anche la panchina su cui era disteso è stata posta sotto sequestro, il magistrato deciderà se disporre l’autopsia sul corpo anche per capire se l’uomo avesse assunto stupefacenti prima di morire. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovato morto su una panchina a Marghera un coneglianese

TrevisoToday è in caricamento